I giovani di Redecesio sono “Social” (ma Facebook non c’entra nulla!)

Si chiama “Social Day” ma nulla ha a che vedere con Instagram, Twitter o Facebook. Si tratta di un progetto internazionale che mira invece a togliere i ragazzi dagli schermi e portarli davvero dentro il “sociale”, educandoli alla cittadinanza e alla solidarietà.

Questa è la settimana del “Social Day 2019” e il Centro Giovani Redecesio aderisce al progetto. Come?
Ragazze e ragazzi
 saranno ospitati da alcuni soggetti privati, commercianti e aziende del quartiere, enti e associazioni disponibili a fargli svolgere un’attivitàIl compenso ricevuto verrà devoluto alla raccolta fondi solidale, destinata per il 2019 a due progetti di volontariato internazionale in Sudamerica.

Sabato 13 poi, giornata simbolica del “Social Day” nazionale, i volontari saranno impegnati nella pulizia del parco adiacente all’oratorio di Redecesio, attori attivi dello sviluppo della propria comunità, capaci di rimboccarsi le maniche per un progetto di solidarietà internazionale e locale.  

Be the first to comment on "I giovani di Redecesio sono “Social” (ma Facebook non c’entra nulla!)"