Little Segrate, la pista per piccoli guidatori

La "Segrate in miniatura" dove esercitarsi alla guida di bici o mezzi elettrici

Strade, semafori, passaggi a livello: è tutto come in una normalissima città, traffico compreso, solo che è… in miniatura. Questo è Little Segrate, parco giochi che riproduce in versione ridotta le strade di Segrate all’interno del Parco Europa in via Degli Alpini. Il percorso è stato inaugurato nel 2010, voluto dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con BMW con l’obiettivo di insegnare le regole dell’educazione stradale ai bambini in modo divertente e interattivo.

Il parco è sempre aperto a chi vuole andare con i propri mezzi, bicicletta, monopattino o macchinina elettrica, basta ovviamente seguire correttamente le regole stradali.

Regolarmente poi la Polizia Locale organizza giornate di lezione per i bambini dalle materne alle elementari. “Portiamo avanti da molti anni il progetto di Educazione Stradale nelle scuole – conferma Gabriella Lo Presti, sovrintendente della Polizia Locale. Si tratta di due lezioni, una teorica e una pratica: la prima la teniamo direttamente in classe, mentre la seconda viene svolta a Little Segrate”. L’esperienza “sul campo” ovviamente è da sempre quella più apprezzata dagli studenti, anche perché possono utilizzare i mezzi messi a disposizione dalla Polizia: biciclette per i ragazzini più grandi e macchinine o moto elettriche per i più piccoli. Una “scuderia” di mezzi che lascia sempre a bocca aperta tutti i bambini. Fino all’anno scorso il progetto coinvolgeva i bambini dell’ultimo anno di materna e quelli di prima, terza e quinta elementare.

Quest’anno il progetto di Educazione Stradale riguarderà solo i bambini di quinta elementare. 

“Purtroppo a seguito dei vari tagli che ci sono stati abbiamo dovuto ridurre il programma nelle scuole – conferma il Comandante, Lorenzo Giona. Abbiamo privilegiato le quinte per chiudere con loro il percorso iniziato alle materne”.

Macchinine e motorette quindi per quest’anno resteranno chiuse in deposito…

Un vero peccato per tutti i bambini delle materne che aspettavano con gioia questo appuntamento diventato ormai “un classico”.  “Speriamo l’anno prossimo di poter riproporre il programma su più classi – commenta il Comandante – anche se pensiamo comunque di rivederlo e aggiornarlo”.

Intanto nei prossimi giorni gli agenti faranno sopralluoghi nel parco per vedere cosa durante l’inverno è stato danneggiato. “Purtroppo ogni anno troviamo qualcosa che è stato vandalizzato – ci spiega Gabriella Lo Presti. Un cartello divelto, il semaforo rotto o in generale sporcizia abbandonata. Ogni cosa viene sistemata in vista delle lezioni che si terranno tra aprile e maggio, ma è un vero peccato vedere che ci sia sempre qualche danno da riparare”.

Il problema dei vandalismi non è certo una novità, ma una triste realtà quotidiana. Lo sanno bene i volontari della Ciclofficina che ha sede proprio accanto al baby circuito.“Sì bottiglie rotte e immondizia sono all’ordine del giorno – conferma Stefano Lodi, presidente di Fiab Segrate Ciclabile che ha sede proprio qui. Ma per fortuna non ci sono solo i vandali! Ogni giorno sono tantissimi i bambini e le famiglie che vengono a girare qui con le loro bici, soprattutto nel fine settimana”. Per tutti loro e per chi voglia di sistemare la propria bici

la Ciclofficina è aperta tutte le domeniche pomeriggio, dalle 16 alle 19.

”Non è un posto dove portare a riparare la bici – spiega Lodi – ma un luogo dove con l’aiuto di noi volontari può auto-sistemarsela. Per chi volesse poi saperne di più organizziamo corsi di ciclofficina”.

Il prossimo appuntamento per tutti gli amanti delle due ruote, grandi e piccoli, è domenica 12 maggio quando si terrà la ventesima edizione di Bimbimbici, una pedalata in sicurezza e in compagnia per le vie della città.

Be the first to comment on "Little Segrate, la pista per piccoli guidatori"