Maltempo, la Protezione civile di Segrate in azione a Dervio

Le tute gialle segratesi sono al lavoro per liberare strade, cantine e garage travolti da fango e detriti

La Protezione civile di Segrate nel fango a Dervio. È partita all’alba di venerdì 14 giugno una squadra delle tute gialle cittadine, che ha raggiunto il Comune della Valsassina a supporto della popolazione colpita dall’ondata di maltempo dei giorni scorsi. Il gruppo segratese, specializzato nelle operazioni di rischio idrogeologico, è intervenuto per liberare strade, garage, cantine e locali seminterrati del paese della provincia di Lecco, sulla sponda orientale del Lago di Como, che è stato letteralmente travolto da fango e detriti dopo l’esondazione di alcuni corsi d’acqua della zona, tra cui il torrente Varrone, che taglia in due il paese dove vivono più di 2.000 abitanti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il gruppo di Segrate, guidato da Nunzio Brognoli, ha risposto all’allerta del Comitato di Coordinamento delle Organizzazioni di Volontariato di Protezione Civile della Città Metropolitana di Milano, e si è recato con uomini e mezzi a Dervio. I residenti erano stati evacuati per sicurezza nella mattinata di mercoledì 12 giugno, l’allarme era poi rientrato in serata e gli sfollati, più di 800 nell’alto lariano, sono potuti rientrare nelle loro case. Ora si lavora per tornare alla normalità, anche grazie all’aiuto dei gruppi di Protezione civile dei Comuni lombardi.

Be the first to comment on "Maltempo, la Protezione civile di Segrate in azione a Dervio"