Ritrovato dai carabinieri il 26enne segratese scomparso

Lieto fine per la vicenda di Alessandro Tursi, il 26enne di Lavanderie sparito lunedì pomeriggio e che per quasi due giorni non aveva dato notizie di sé. I carabinieri di Segrate, che avevano raccolto la denuncia di scomparsa della famiglia, estremamente preoccupata anche perché il cellulare risultava irraggiungibile dalla serata di lunedì, hanno in poche ore “chiuso il caso” rintracciando il giovane in collaborazione con i colleghi della stazione di una località fuori regione dove Alessandro si era recato.

Ci è arrivata conferma che mio fratello è stato trovato e sta bene. Ringrazio ancora tutti per l’aiuto e l’impegno dimostrato”, il messaggio del fratello Giuseppe, che aveva lanciato lunedì un appello sui social per rintracciare il giovane. Un sospiro di sollievo per la famiglia e per tantissimi segratesi e non che nella giornata di ieri hanno condiviso l’appello per ritrovare Alessandro, diffuso sul web in poche ore da migliaia di utenti.

Be the first to comment on "Ritrovato dai carabinieri il 26enne segratese scomparso"