Taglio del nastro per Campus Milano2, già 60 i ragazzi ospiti della struttura

Il Sindaco di Segrate Paolo Micheli taglia il nastro con Lodovica Capponi, amministratore della società che gestisce il campus

Con una festa in grande stile si è “presentato” ieri al quartiere Campus Milano2, elegante e moderna residenza universitaria a Palazzo Borromini, all’interno del Centro Direzionale. L’inaugurazione si è svolta ieri, mercoledì 23 ottobre, alla presenza delle autorità segratesi e metropolitane. A tagliare il nastro il Sindaco di Segrate Paolo Micheli che si è detto molto felice della nascita di questa nuova realtà: “Un’opportunità per i giovani e gli studenti e per la nostra città – ha detto. Questa bella novità imprenditoriale porterà certamente nuova vitalità anche a Milano 2. Avere ragazzi in questo contesto significa ridare vita a tutta l’area con la possibilità che riaprano locali e che si dia impulso a nuove attività”. Grande entusiasmo da parte di tutto lo staff di Campus, a partire da Lodovica Capponi, amministratrice della società che gestisce la struttura: “Entusiasmo è il nostro motto – ha commentato. Entusiasmo perdi poter soddisfare la crescente esigenza di alloggi da parte degli studenti che frequentano le nostre prestigiose Università. Entusiasmo di poter offrire un piccolo contributo per ridare vigore a una zona che ha segnato un cambiamento urbanistico importante”. Ha voluto esprimere il suo augurio alla nuova struttura e a tutti i ragazzi che la popoleranno anche il Parroco di Milano2, Don Adelio Brambilla: “Sono felice dell’arrivo di tanti giovani, perché è nel mondo dei giovani che c’è il respiro di Dio”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato anche i tanti ragazzi, una sessantina, già ospiti del Campus che ha aperto ai primi di ottobre. Presenti anche il Comandante della Polizia Locale di Segrate Lorenzo Giona; il tenente Valerio Azzone, Comandante del nucleo operativo e radiomobile di San Donato e il Maresciallo Mario Del Deo, Comandante della Stazione dei Carabinieri di Segrate. Tra gli invitati c’erano anche esponenti dell’Università San Raffaele, del Politecnico di Milano e del corpo docenti dell’Accademia di Brera che a marzo attiveranno laboratori del dipartimento di scultura all’interno di Cascina Ovi.

 

Be the first to comment on "Taglio del nastro per Campus Milano2, già 60 i ragazzi ospiti della struttura"