Smog oltre i limiti, scatta il blocco dei diesel Euro 4

Posto di controllo della polizia locale segratese a Redecesio

Stop da venerdì 3 gennaio alla circolazione delle auto private diesel euro 4, anche a Segrate. Sono scattate oggi le misure regionali di limitazione temporanee di primo livello, previste in caso di superamento del limite giornaliero di PM10 nell’aria (50 μg/m3) per quattro giorni consecutivi. Il blocco, attivo tutti i giorni dalle 8.30 alle 18.30 nei Comuni sopra i 30mila abitanti, resterà in vigore almeno fino alla prossima “giornata di controllo”, lunedì 6 gennaio, quando saranno verificati i livelli di smog registrati dalle centraline Arpa nei quattro giorni precedenti. Si tratta della prima attivazione delle misure temporanee in questa stagione – la procedura è applicabile dal 1 ottobre al 31 marzo: nel 2018 erano state attivate bel tre volte prima di gennaio.

COLPA (ANCHE) DEI FUOCHI D’ARTIFICIO

L’utilizzo di fuochi di artificio nella giornata del 1° gennaio, unito a condizioni meteorologiche particolarmente favorevoli all’accumulo degli inquinanti, ha portato un peggioramento delle concentrazioni del PM10, che in alcune aree partiva da valori vicini al limite”, ha spiegato Regione Lombardia (le centraline Arpa hanno registrato una media di 131 microgrammi per metro cubo di pm10 a Capodanno, il triplo rispetto al limite). Uno scenario che sembra destinato a durare nei prossimi giorni. “Le previsioni meteo fornite da ARPA Lombardia per i prossimi giorni preannunciano condizioni ancora favorevoli all’accumulo degli inquinanti in atmosfera – annuncia infatti Palazzo Lombardia – per questo motivo si rende necessaria l’attivazione delle misure temporanee per la limitazione delle emissioni”.

LE LIMITAZIONI

Le misure temporanee riguardano il traffico (limitazioni per i veicoli fino a euro 4 diesel in ambito urbano, obbligo spegnimento motori in sosta), il riscaldamento domestico (limitazione all’uso di generatori a biomassa legnosa di classe inferiore ‪alle 3 stelle, riduzione di 1 grado delle temperature nelle abitazioni) e l’agricoltura (divieto di spandimento liquami zootecnici, divieto assoluto di combustioni all’aperto). Se i livelli di pm10 resteranno oltre le soglie limite, lo stop alle auto inquinanti sarà prorogato da lunedì 6 gennaio fino alla successiva giornata di controllo, giovedì 9 gennaio. La verifica per stabilire l’attivazione viene effettuata infatti nelle giornate di lunedì e giovedì sui quattro giorni antecedenti. Le misure temporanee, da attivare entro il giorno successivo a quello di controllo (ovvero martedì e venerdì), restano in vigore fino al giorno di controllo successivo. In caso di superamento per dieci giorni consecutivi dei limiti di pm10 entrano poi in vigore le misure temporanee di secondo livello, che estendono il provvedimento anche ai veicoli diesel euro 4 commerciali.

LE MISURE ANTI-SMOG PERMANENTI

Oltre alle misure temporane di limitazioni al traffico, che riguardano i diesel euro 4, resta in vigore il blocco invernale permanente dei veicoli diesel euro 0, 1, 2 e 3 e benzina euro 0 secondo le indicazioni di Regione Lombardia.

Be the first to comment on "Smog oltre i limiti, scatta il blocco dei diesel Euro 4"