Stress, ansia e immobilità causa di dolori a muscoli e scheletro: i consigli dei fisioterapisti

Monica Mantegazza (al centro) con lo staff di CTF Segrate

In queste settimane di isolamento forzato per l’emergenza coronavirus, complici l’impossibilità di muoversi, la preoccupazione e modalità di lavoro inusuali (tra cui lo smart working in postazioni spesso “improvvisate”), sono causa in molte persone di dolori e fastidi a muscoli, scheletro e articolazioni. Soprattutto in chi già soffre di patologie o disturbi per cui si affida abitualmente a trattamenti fisioterapici o riabilitativi. A dare consigli e un aiuto pratico – ovviamente a distanza, grazie alla tecnologia – si è attivato il CTF Segrate, storico centro fisioterapico da anni attivo nel centro cittadino. Che ha messo a disposizione di tutti i segratesi una serie di video tutorial con esercizi e attività da fare a casa oltre a uno “sportello elettronico” per avere indicazioni e suggerimenti gratuitamente da parte degli specialisti.

L’ESERCIZIO FISICO ANTIDOTO ALLO STRESS E PER PREVENIRE I DOLORI

«L’immobilità, la perdita delle nostre normali abitudini, la preoccupazione per la situazione attuale, per un amico o un famigliare in difficoltà, possono essere fonte di problematiche a carico del nostro apparato muscolo-scheletrico – spiega Monica Mantegazza, responsabile del CTF – l’aumento dello stress provoca inoltre una minore produzione di serotonina, l’ormone che regola il benessere e non solo, e la sua riduzione causa l’abbassamento della soglia del dolore da noi percepito: accuseremo quindi tensioni muscolari costanti e quindi posture scorrette, dolori in zona cervico-dorsale, dolori della zona lombo-sacrale, stanchezza alle gambe». L’antidoto, nell’impossibilità temporanea di accedere a trattamenti specifici, può essere l’esercizio fisico. «Il compito del fisioterapista è quello di intervenire sul dolore e sulle tensioni muscolari, quindi dobbiamo aumentare i livelli di serotonina, andando a diminuire lo stress – continua la specialista – come possiamo fare tutto questo? Attività fisica all’aperto se avete un giardino, sul terrazzo o dentro casa con esercizi di mobilizzazione generale, stretching con esercizi di allungamento della muscolatura ed esercizi posturali e di ginnastica respiratoria».

VIDEO TUTORIAL E UNA MAIL PER CONTATTARE (GRATIS) LO SPECIALISTA

«Per questo motivo, come studio fisioterapico abbiamo deciso di pubblicare sul nostro sito e sulla nostra pagina Facebook, ogni giorno, dei video tutorial con esercizi mirati di yoga, pilates, ginnastica di coordinazione del movimento, ginnastica posturale e respiratoria», spiega la responsabile del Centro fisioterapico. Che ha messo anche a disposizione la propria mail (clicca qui per scrivere direttamente allo specialista) per rispondere alle domande dei segratesi con consigli e indicazioni personalizzati in base alle esigenze.

 

Be the first to comment on "Stress, ansia e immobilità causa di dolori a muscoli e scheletro: i consigli dei fisioterapisti"