Prima classe in quarantena a Segrate: a casa 23 bambini e 2 insegnanti di una materna

L'ingresso della scuola Fratelli Grimm a Milano 2 dove si è registrato il primo caso di positività

AGGIORNAMENTO ore 19.00

“Ci sono altri due casi di positività al Covid-19 nelle scuole segratesi. In tutto quindi sale a tre il conteggio delle classi in isolamento“. La notizia è stata confermata questa sera dall’assessore alla Scuola Guido Bellatorre, interpellato dal Giornale di Segrate in seguito ai numerosi commenti apparsi sui social sotto il nostro post e quello del Sindaco Micheli che annunciava il primo positivo alla Sabin. “Il primo caso in realtà non è quello di Milano2 – precisa questa sera Bellatorre – ma si è registrato ad inizio settimana all’Istituto Schweitzer. Sempre in questo istituto, nella giornata di oggi, è stato comunicato un nuovo caso che ha fatto attivare un nuovo protocollo da parte di ATS”. L’assessore non ha precisato in quale plesso si siano registrati i due “nuovi” positivi, ma, secondo quanto raccolto dalle segnalazioni dei genitori, il primo pare essere localizzato alle elementari Fermi di via Modigliani.

Primo caso di Covid-19 in una scuola segratese. La segnalazione di positività al tampone si è registrata in una classe della materna Grimm dell’Istituto Sabin di Milano2 che dunque, da oggi, giovedì 15 ottobre, inizia il periodo di isolamento fiduciario. In tutto sono 23 piccoli alunni di 3 anni e 2 insegnanti. Da oggi tutti a casa. La comunicazione della preside Elisabetta Trisolini è arrivata ieri pomeriggio alle famiglie interessate. Al momento non è stato comunicato, per motivi di privacy, se il caso positivo al tampone sia un bambino o un insegnante.

LA DIRIGENTE SCOLASTICA: PRONTI A GESTIRE QUESTA EVENIENZA

“Quello che posso garantire e che ho personalmente verificato – dichiara la dirigente scolastica dell’Istituto Sabin – è che la persona positiva è entrata in contatto, a scuola, solo con questa classe, non ci sono contatti con altre. Tra l’altro – continua – abbiamo predisposto tutto per garantire che ogni classe abbia il proprio ingresso e i propri spazi, ogni cosa è stata organizzata seguendo scrupolosamente le normative. Mi rammarica che questo caso si sia presentato proprio nel nostro Istituto e così presto – conclude – ma eravamo e siamo pronti a questa evenienza”.

SCATTATO SUBITO IL PROTOCOLLO

La segnalazione del caso positivo al tampone è stata comunicata ieri pomeriggio ad ATS che ha subito predisposto l’isolamento di tutta la classe. Si attende comunicazione ufficiale per capire tempi e modalità di rientro. Secondo quanto prevede la procedura i bambini e le insegnanti dovrebbero stare in quarantena per 10 giorni al termine dei quali dovrebbero ricevere il tampone. Questo a meno che prima non si sviluppino sintomi compatibili con l’infezione. La quarantena riguarda esclusivamente i bambini e le insegnanti, non i famigliari o conviventi. Solo nell’ultima settimana, secondo quanto comunicato da ATS Milano, sono stati 175 i casi positivi e 2.895 le persone isolate nelle scuole dell’area milanese. Di questi 175 casi, 147 sono alunni e 28 operatori scolastici.

Be the first to comment on "Prima classe in quarantena a Segrate: a casa 23 bambini e 2 insegnanti di una materna"