Milano2, Palazzo dei Cigni ha un nuovo inquilino ed è sempre televisivo

Lo stabile sul laghetto che ospitava, fino a 5 anni fa, uffici e studi Mediaset

Nuova vita per Palazzo dei Cigni a Milano2. L’edificio, storica sede dell’informazione Mediaset, vuoto da quasi cinque anni, tornerà a ospitare uffici e lavoratori mantenendo la sua “vocazione” televisiva. La società che ha deciso di traslocare sulle sponde del laghetto è infatti la Multi Media Net di Cologno Monzese, specializzata in produzioni con la realtà virtuale.

Da qualche settimana sono iniziati i lavori di ristrutturazione, che non sono passati inosservati ai residenti che si chiedevano chi fosse il nuovo inquilino, “scovato” dal Giornale di Segrate che si è messo in contatto con l’amministratore Renato Pizzamiglio. «Sì, ci trasferiremo a Palazzo dei Cigni – ci ha confermato – speriamo di concludere i lavori per fine anno». Non sarà affittato l’intero stabile, ma solo una parte: «Occuperemo i due piani sotterranei adibiti agli studi e la porzione dei due piani subito sopra per gli uffici». In tutto saranno una cinquantina le persone che verranno a lavorarci e che riporteranno vita in questo angolo del quartiere, che vanta un passato glorioso. «Si tratta di un luogo senz’altro evocativo per quello che ha rappresentato per la tv italiana – dice Pizzamiglio – allo stesso tempo l’unico che offriva gli spazi di cui avevamo bisogno». La Multi Media Net lavora nel comparto radiotelevisivo con diversi operatori, fornendo soluzioni per la realtà aumentata, come studi virtuali in cui realizzare prodotti televisivi o eventi in streaming. «Un settore in espansione – spiega Pizzamiglio – che offre molte potenzialità in questo periodo in cui ad esempio è difficile spostarsi o realizzare produzioni in esterna».

Be the first to comment on "Milano2, Palazzo dei Cigni ha un nuovo inquilino ed è sempre televisivo"