In ricordo di un amico

È venuto a mancare all’affetto dei suoi cari e dei suoi amici Marco Bindoni. Classe 1945, padre, marito e nonno, si trasferì da Milano a Segrate vent’anni fa e qui portò avanti la sua grande passione per la politica che impegnava la maggior parte del suo tempo libero. Dapprima iscritto al Partito Repubblicano Italiano di Ugo La Malfa e Giovanni Spadolini, ricoprì diversi incarichi all’interno del consigli di Zona 3 meneghino passando poi nei Democratici di Sinistra e quindi nel Partito Democratico. Negli ultimi anni fu anche membro del Consiglio di Amministrazione della Cooperativa Edificatrice Segratese e da qui collaborò alla nascita del Giornale di Segrate.

La politica locale, per chi non ha interessi materiali o particolari ambizioni è l’occuparsi e il volersi occupare dell’interesse pubblico per il bene della comunità. Persona di valore e di grande moralità Marco lottava contro ogni ingiustizia ed ogni ipocrisia ed è per questo che rimarrà sempre nel cuore di chi lo ha conosciuto.

Una volte ci disse: “Sono convinto che il continuo mugugnare e protestare fine a sé stesso sia poco produttivo: cerco quindi di dare una mano per tentare di migliorare quelle situazioni che non giudico sufficientemente positive.”.

Mai come oggi questo insegnamento è di attualità e monito per il futuro. 
A tutti noi il compito di ricordarci le sue parole e farne tesoro.

Ciao Marco, un abbraccio da tutti noi.

Be the first to comment on "In ricordo di un amico"