Obiettivo raggiunto, Francy avrà la sua nuova carrozzina

Francesca Maiorano con Diego Ricco, titolare del Bar del Centroparco, e i Ragazzi di Robin

Martedì 23 novembre la consegna al Bar del Centroparco. «È stato un lavoro di squadra, dei Ragazzi di Robin e di chi ha aiutato»

Nuova fiammante, con tutti i comfort e la batteria che tiene botta, finalmente. È in arrivo la carrozzina per Francesca Maiorano, la fuoriserie che i Ragazzi di Robin sono riusciti a regalarle, con l’ennesima impresa. Martedì 23 novembre al Bar del Centroparco si potrà festeggiare, dopo una raccolta fondi partita a giugno che ha visto tutta l’associazione in prima linea. «L’Ats ha contribuito, ma quasi 8mila euro sono frutto dell’impegno dei ragazzi e della generosità di chi ha voluto contribuire – spiega la presidente dei Robin, Melania Bergamaschi – Avremmo voluto che Francesca la avesse per il suo compleanno, ma l’importante è che abbiamo raggiunto un obiettivo impoprtante per lei e per noi. Lo abbiamo fatto ancora una volta grazie a un lavoro di squadra che ci rende orgogliosi».

Sarà una festa, dicevamo, con lei che non vede l’ora. L’ultimo periodo è stata una fatica, con quella carrozzina che arrancava, incapace di sopportare il ritmo di una vita che grazie ai Robin si è fatta più intensa. Ma non è solo l’autonomia del mezzo a rendere importante questo… cambio della guardia. «C’è il meccanismo che consente di sollevare la seduta e di fare in modo che io possa raggiungere altezze finora off limits – spiega Francesca Maiorano – non so, i tavolini di qualche dehors cittadino oppure banalmente, per voi, i ripiani nelle corsie dei supermercati. è una barriera che riuscirò ad abbattere, un passo avanti verso un grado ulteriore di autonomia. E per questo voglio ringraziare i “miei” Ragazzi di Robin, che dal primo all’ultimo si sono dati un gran da fare. Loro, Melania e Donata (Rocca, ndr), tutti coloro che hanno aiutato in qualunque  modo».

L’ennesima dimostrazione della caparbietà di questi ragazzi, di un’associazione che non smette di sorprendere. «Credo che chi si occupa del terzo settore debba sostenere chi ha bisogno – sostiene Bergamaschi – è ciò che concretizza il nostro lavoro, insieme alla creazione di opportunità per questi ragazzi». C’è già una nuova impresa all’orizzonte, perché i Robin non si fermano. Mai.

 

Be the first to comment on "Obiettivo raggiunto, Francy avrà la sua nuova carrozzina"