Il Giardino del Respiro è già verde. Domenica 20 febbraio l’inaugurazione

Le prime piantine messe a dimora nel nuovo spazio dedicato alle vittime del Covid nel parco Alhambra

Alle ore 15 sarà presentato il nuovo spazio verde realizzato grazie a due associazioni cittadine

Siamo ai dettagli, in particolare quelli legati agli arredi per così dire. Nonostante la targa e la panchina non fossero ancora posizionate mercoledì pomeriggio, il Comune ha rassicurato tutti: il Giardino del Respiro sarà pronto per l’inaugurazione di domenica 20 febbraio, secondo anniversario del primo caso documentato a Codogno. L’appuntamento è per le 15 nella porzione del Parco Alhambra accanto al campo da rugby, quella che il Comune ha destinato al memoriale al quale hanno lavorato i Ragazzi di Robin e l’associazione “Vivi i tuoi spazi” di Milano2.

Loro hanno raccolto i fondi per realizzare questo giardino, affidandone la progettazione al vivaista Cazzaniga di Vimodrone. Sarà uno spazio per tutti, per ricordare i segratesi che hanno perso la vita a causa della pandemia e per accogliere tutti coloro che vorranno immergersi in un contesto caratterizzato dalla presenza di alberi che, nel periodo della fioritura, regaleranno uno spettacolo davvero suggestivo. La scelta delle piante, 22 in tutto, è andata proprio in quella direzione. Dagli oleandri ai liriodendri (specie nota anche con il nome di albero dei tulipani) passando per liquidambar, gelsi bianchi senza frutti, esemplari di sofora piangente, con la caratteristica chioma pendula, meli giappionesi da fiore, ibisco cinese e Prunus avium Plena, una varietà di quella specie che ha la particolarità di riempirsi di fiori bianchi doppi. Tutto pronto, insomma, per una giornata importante, per la realizzazione definitiva di un progetto nato in pieno lockdown e concretizzatosi in una raccolta fondi online lanciata dai Robin e dalla collaborazione di “Vivi i tuoi spazi” che ha voluto condividere obiettivo e sforzi, anche economici con l’associazione segratese.

Be the first to comment on "Il Giardino del Respiro è già verde. Domenica 20 febbraio l’inaugurazione"