Coronavirus, assalto ai supermercati. Esselunga: Nessuna carenza di prodotti

Scaffali vuoti presso l'Esselunga di Lavanderie lunedì 24 febbraio

Hanno fatto il giro dei social le immagini degli scaffali dei supermercati presi d’assalto e letteralmente svuotati nella giornata di domenica. Anche ieri, lunedì 24 febbraio, la situazione si è ripetuta: in molti hanno pensato di fare scorte “a lungo termine”, come dimostra la foto (in alto) ricevuta da un lettore che documenta lo stato degli scaffali a fine giornata all’Esselunga di Lavanderie.

Ma proprio da Esselunga è arrivato, ieri sera, un comunicato in cui rassicura i consumatori sulla situazione degli approvvigionamenti e quindi sulla inutilità di “fare scorte” preventive.

“Esselunga ha affrontato un aumento significativo e inaspettato della domanda – si legge –  e siamo riusciti a soddisfare un livello di domanda pari a più del doppio del normale”.

“Non ci sono carenze di prodotti nei nostri magazzini e non prevediamo di averne. Desideriamo pertanto rassicurare i nostri clienti sulla continuità del servizio e di conseguenza invitiamo ad acquistare quantitativi solo per le normali esigenze di consumo”.

Anche il servizio di e-commerce ha subito un’impennata improvvisa di richieste, addirittura cinque volte superiore al normale. “Dopo una iniziale difficoltà – informa Esselunga –  l’App e il sito sono pienamente funzionanti. Per una maggiore sicurezza gli autisti non entreranno nelle case e le spese saranno consegnate davanti alla porta“.

A seguito delle indicazioni delle autorità competenti infine, Esselunga comunica che è stata predisposta la chiusura dei Bar Atlantic in Lombardia dalle ore 18.00.

Be the first to comment on "Coronavirus, assalto ai supermercati. Esselunga: Nessuna carenza di prodotti"