Donna tenta il suicidio, salvata dai carabinieri

A effettuare l'arresto i militari della Stazione di Via Papa Giovanni XXIII

È fuori pericolo di vita, e si trova in osservazione presso l’ospedale San Raffaele dove è stata ricoverata dopo i soccorsi. Questo l’epilogo del drammatico episodio accaduto il 12 settembre nella notte in via Giorgio Gaber, zona Idroscalo, dove una donna ha tentato di togliersi la vita ed è stata salvata in extremis dall’intervento dei carabinieri di Segrate.

Ad allertare il 112 era stato un passante, che aveva visto la donna riversa sul sedile della propria auto. Immediato l’arrivo sul posto dei militari della stazione di Segrate, che l’hanno trovata incosciente all’interno dell’abitacolo dove aveva tentato di soffocarsi con una busta di plastica dopo aver ingerito una gran quantità di farmaci, come poi confermato dagli accertamenti clinici. I carabinieri hanno subito liberato la donna – una 72enne residente in Melzo – e allertato i soccorsi: dopo le manovre di rianimazione sul posto è stata quindi trasportata in codice rosso in ospedale, dove le sue condizioni, che apparivano molto gravi, si sono rapidamente stabilizzate. All’interno dell’auto, posta sotto sequestro, i carabinieri hanno trovato una lettera dove era chiaro il suo intento.

Be the first to comment on "Donna tenta il suicidio, salvata dai carabinieri"