Autoarticolato si perde in centro e danneggia la rotondina di via Roma

Ci risiamo. La rotondina in porfido di via Roma, o meglio la “gobba” al centro dei tre bracci che dividono via Roma da via Turati e via XXV Aprile, è di nuovo a pezzi. A causare il danneggiamento è stato un autoarticolato, che sabato 15 ottobre ha abbattuto i cubi della piccola struttura durante una rocambolesca manovra per uscire dal centro cittadino.

Il tir, secondo quando ricostruito dalla polizia locale di Segrate che sta tentando di rintracciare il camionista o l’azienda di trasporti proprietaria del veicolo con targa straniera, stava percorrendo la Cassanese quando all’altezza di via Roma quando, non avvedendosi del divieto di transito ai mezzi pesanti, ha imboccato la via verso il centro. Ha così percorso tutta la strada fino ad arrivare al piccolo rondò, non adatto al passaggio di mezzi di grandi dimensioni, dove si è inevitabilmente incagliato nel manufatto in porfido distruggendolo nel tentativo di allontanarsi. Il pesante mezzo ha poi imboccato via Turati e via Cellini e si è allontanato da Segrate.

Gli agenti stanno visionando i filmati delle svariate telecamere in zona per poter individuare il responsabile del danno cui addebitare i costi dell’ennesima ricostruzione della rotonda, che al momento è protetta da alcune transenne di sicurezza in attesa della riparazione.

Be the first to comment on "Autoarticolato si perde in centro e danneggia la rotondina di via Roma"

Rispondi