Collegio docenti “open air”: 140 insegnanti della Sabin in cascina

Tempo di lettura stimato: < 1 minuto

Tutto il corpo docenti si è riunito per la prima volta fuori sede alla cascina Le Vele di Pioltello.

Un inizio di anno insolito per il corpo docenti dell’Istituto Sabin di Milano2 e Redecesio. Il 4 settembre la preside ha deciso di convocare tutti fuori dalle mura scolastiche e organizzare il primo collegio docenti 23/24 alla Cascina solidale Le Vele di Pioltello.

«E’ stato un modo per ritrovarci in un luogo meno formale dove poi abbiamo anche organizzato una cena per tutti», ha spiegato la dirigente Elisabetta Trisolini.   E’ la prima volta che il collegio docenti si ritrova fuori da scuola: un “esperimento” che si colloca nell’ambito di un più ampio progetto per promuovere il benessere degli insegnanti. «Crediamo che il benessere degli studenti parta da quello degli insegnanti e questi momenti di condivisione sono estremamente importanti. Organizzeremo anche gite e uscite solo per docenti».  

Nella cascina di Rugacesio erano in 140. «Tanti perché quest’anno il provveditorato ha nominato per tempo tutti gli insegnanti  e abbiamo potuto accogliere tutti i nuovi volti che sono entrati nel team della scuola Sabin».  

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Be the first to comment on "Collegio docenti “open air”: 140 insegnanti della Sabin in cascina"