Ortodonzia su misura per ritrovare salute… e il sorriso

La ortodontista Raffaella Robecchi specializzata in malocclusioni e allineamento dei denti

Malocclusioni, affollamento, denti storti, i consigli della ortodontista segratese Raffaella Robecchi.

Un bel sorriso è il miglior biglietto da visita che si possa avere. Spesso però non è proprio come lo vorremmo: denti accavallati, mento “sfuggente”, morso inverso o altre criticità possono… far perdere il sorriso. Per riportare “ordine” in bocca occorre rivolgersi a uno specialista: l’ortodontista.

«L’ortodonzia si occupa proprio di allineare i denti nel contesto di ossa e tessuti molli – spiega la specialista segratese Raffaella Robecchi (nella foto) – si tratta cioè di correggere le malocclusioni e riportare la bocca a una armonia estetica. Possono esserci problemi funzionali, o semplicemente il desiderio di migliorare il proprio aspetto». Si può intervenire a qualsiasi età, ma, soprattutto in alcuni casi, è meglio iniziare da bambini.

 A che età la prima visita?

«E’ buona norma iniziare da piccolissimi a prendere “confidenza” con il dentista – consiglia la dottoressa – anche dai 3 anni. Per quanto riguarda la visita ortodontica l’età ideale per una prima valutazione è intorno ai 5 o 6 anni. Qui si può subito vedere se ci sono situazioni che vanno trattate con terapie intercettive, che cioè individuano situazioni destinate a creare malocclusioni importanti, oppure ci si può rivedere  per un secondo controllo più avanti». 

Apparecchi invisibili per tutti?

«Solitamente utilizzo gli allineatori invisibili per gli adulti perché li accettano più volentieri – spiega l’ortodontista segratese – anzi direi che le “mascherine” trasparenti sono state un grande stimolo per avvicinare persone di ogni età ai trattamenti ortodontici, in passato pensati più come esclusiva dei bambini». 

Un percorso su misura

«Ci tengo a sottolineare che non esiste un caso uguale all’altro – precisa Robecchi – e dunque per ogni paziente eseguo fotografie, radiografie e modelli, analizzo il caso e individuo la terapia o le terapie corrette per quello specifico problema. A quel punto è fondamentale per me il confronto con il paziente o con i genitori per stabilire come procedere in modo che sia una scelta consapevole e condivisa. Il mio obiettivo è quello di ridurre al minimo gli interventi e venire incontro alle esigenze e aspettative del paziente».

Quanto dura un trattamento?

«Nei bambini il trattamento ortodontico può richiedere più fasi – risponde l’ortodontista – in un  adulto si va da pochi mesi a un paio di anni».

Ortodonzia segrate

L’ortodontista Raffaella Robecchi al lavoro nello studio di Vimodrone

Una lunga esperienza

«Ho alle spalle oltre vent’anni di attività – sottolinea il medico – e mi reputo una vera appassionata del mio lavoro. Ho seguito corsi di specializzazione in Italia e all’estero, ad esempio negli Stati Uniti  dove mi sono diplomata nella tecnica “madre” dell’ortodonzia fissa che prevede la piegatura dei fili. Ogni caso per me è una sfida appassionante che seguo con cura e con meticolosità. è una grande soddisfazione far rifiorire il sorriso!».

La  dott.ssa Raffaella Robecchi riceve presso lo Studio Dino Monfredini Costa
in via  dei Mille 2/A  (Vimodrone)
Tel 02 2504318
Mail: rrobecchi@yahoo.it

 

Be the first to comment on "Ortodonzia su misura per ritrovare salute… e il sorriso"