Il M5S non si presenterà alle elezioni comunali di Segrate

Una sezione elettorale di Segrate durante le elezioni 2015 (Archivio)

Il Movimento 5 Stelle non parteciperà con con una propria lista alle elezioni comunali di Segrate. I pentastellati locali lo hanno annunciato con un post su Facebook giovedì 31 gennaio. Questo il testo del breve comunicato:

Volevamo comunicare che alle amministrative comunali 2020 di Segrate non ci presenteremo come lista. La decisione sofferta è maturata dopo incontri recenti. Passeremo un giro in questo momento di difficoltà. Il M5S sia a livello territoriale che nazionale è in una fase di riorganizzazione. Non smetterà di esistere e tornerà più forte. Per il momento diremo sempre la nostra e ci faremo sentire entrando nel merito dei temi a noi cari. A presto!

Poche righe che confermano quanto già emerso nelle scorse settimane, quando il consigliere comunale Diego Dimalta aveva anticipato che era in corso una riflessione nel Movimento 5 Stelle locale sull’opportunità di presentarsi con una propria lista, con un candidato sindaco grillino, alle elezioni che la prossima primavera (non è ancora nota ad oggi la data) decreteranno sindaco e consigliatura del prossimo quinquennio.

Il consigliere e portavoce segratese del M5S, Diego Dimalta

Alle ultime elezioni comunali, nel 2015, il M5S presentò l’attuale consigliere comunale Diego Dimalta come candidato sindaco e ottenne il 7,3% con 1.022 voti. Alle Politiche 2018 anche in città arrivò poi l’onda nazionale, con il Movimento che arrivò a Segrate al 22% con 4.350 preferenze. Alle Europee 2019 invece i pentastellati scesero al 9,82% con 1.684 voti.

Be the first to comment on "Il M5S non si presenterà alle elezioni comunali di Segrate"