Colletta alimentare, a Segrate i volontari al lavoro in nove supermercati

I volontari del Banco Alimentare all'Esselunga di Segrate

Si sta svogendo oggi, sabato 30 novembre, la 23ª edizione della Giornata Nazionale della Colletta Alimentare (GNCA), promossa dalla Fondazione Banco Alimentare. In oltre 13.000 supermercati, 145.000 volontari stanno invitando a donare alimenti a lunga conservazione, che nei mesi successivi verranno distribuiti a 7.569 strutture caritative che aiutano più di 1.500.000 persone bisognose in Italia, di cui quasi 345.000 minori.

A Segrate sono nove i supermercati che hanno aderito all’iniziativa e che fino a questa sera vedranno la partecipazione dei volontari per la raccolta degli alimenti donati dai clienti: Carrefour, Esselunga, Auchan (dove il sindaco Paolo Micheli si è recato per salutare i volontari del Banco Alimentare), U2, MD, Eurospin, IN’S Mercato, OK Sigma, Sigma.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Gli alimenti consigliati sono quelli di cui necessitano maggiormente le strutture caritative che si rivolgono al Banco Alimentare, ovvero: alimenti per l’infanzia – tonno in scatola – riso – olio – legumi – sughi e pelati – biscotti.

“Per noi il gesto della Colletta Alimentare – dichiara Giovanni Bruno, Presidente della Fondazione Banco Alimentare – ha innanzitutto una valenza educativa che dà senso all’azione sociale. La Colletta Alimentare ci educa e testimonia a tutti che è possibile cambiare pezzi di vita, restituirli alla dignità e alla speranza, spezzando l’indifferenza. Vogliamo ricordare a noi stessi, ai volontari che si adoperano per renderla possibile, e quindi a tutti i nostri concittadini, che solo la gratuità, la solidarietà e il dono rendono realmente umana la convivenza civile e vincono l’indifferenza, causa vera di tante ingiustizie”.

Le donazioni di alimenti ricevute il 30 novembre andranno a integrare quanto Banco Alimentare recupera quotidianamente, combattendo lo spreco di cibo. Nel 2018, grazie all’efficienza anche logistica delle 21 sedi regionali di cui si compone la Rete Banco Alimentare, sono state distribuite oltre 90.000 tonnellate di cibo.

È possibile sostenere la Colletta Alimentare anche con un sms al numero 45582 attivo dal 3 novembre al 10 dicembre (il valore della donazione sarà di 2 euro per ciascun SMS inviato da cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce, Tiscali. Sarà di 5 euro per le chiamate da rete fissa TWT, Convergenze, PosteMobile, e di 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb, e Tiscali).

Be the first to comment on "Colletta alimentare, a Segrate i volontari al lavoro in nove supermercati"