Giù il palazzo blu, arrivano case e un’area commerciale

Il grande complesso edilizio al confine con Rovagnasco sarà abbattuto e riqualificato

Nascerà un nuovo polo residenziale e commerciale al confine tra Vimodrone e Segrate, tra Padana e via Pio La Torre, bretellina di raccordo con via Monzese, a Rovagnasco.

Il grande palazzone blu di fronte al nuovo vivaio (chiuso subito dopo l’apertura) è infatti stato acquisito da Officine Mak, società specializzata nella rigenerazione urbana e riqualificazione di aree dismesse. L’area, detta “Ex Idalium”, abbandonata da anni, ha una superficie di circa 18mila metri quadrati e sarà interamente riqualificata con un investimento complessivo di circa 50 milioni di euro. È già in corso la demolizione dell’edificio esistente risalente ai primi anni ’80 e al suo posto è prevista la realizzazione di tre nuove strutture residenziali per circa 12mila metri quadrati e due commerciali di 4 mila mq. L’intervento prevede anche la riqualificazione della viabilità pubblica, dei sistemi di illuminazione e degli spazi verdi esistenti (circa 90mila mq) con la realizzazione di un percorso ciclopedonale e un sovrappasso in grado di collegare i due parchi attualmente interrotti dalla linea metropolitana. La fine dei lavori è prevista per il primo semestre del 2023. “L’intervento  rispetta il consumo di suolo zero e  persegue l’obiettivo della riqualificazione di aree dismesse – ha dichiarato il sindaco di Vimodrone Dario Veneroni – due punti cardine presenti nel programma dell’amministrazione comunale. Continueremo nel lavoro di riqualificazione delle aree dismesse di Vimodrone per renderle fruibili a tutta la cittadinanza, restituendo tali are all’utilizzo pubblico” .

Be the first to comment on "Giù il palazzo blu, arrivano case e un’area commerciale"