Addio a Don Gianni. Mercoledì 4 maggio i funerali

Don Gianni Pravettoni durante i festeggiamenti per i 55 anni di sacerdozio nel 2010

È mancato lo storico parroco di Segrate Centro, Don Gianni Pravettoni, alla guida di Santo Stefano per oltre 20 anni

Segrate piange uno dei volti più conosciuti e amati della città: Don Gianni Pravettoni, parroco di Santo Stefano per 20 anni dal 1987 al 2006 e prima ancora coadiutore. Il funerale sarà celebrato nella chiesa di Santo Stefano mercoledì 4 maggio alle ore 15.00, mentre martedì 3 maggio alle ore 20.45 ci sarà la recita del rosario in chiesa

“Sono molto dispiaciuto e mando un abbraccio ai suoi familiari – ha commentato il Sindaco Paolo Micheli – Don Gianni è stato un’istituzione di Segrate, una vita spesa per la nostra chiesa e l’oratorio che ha contribuito a far crescere e trasformare così com’è oggi”.

Nato nel 1930, era stato ordinato sacerdote nel 1955. A Segrate è arrivato l’anno dopo, nel 1956, come coadiutore, incarico che ha rivestito fino al 1961. È poi tornato in città come parroco dal 1987 al 2006. Negli ultimi anni aveva fatto ritorno al suo paese natale, Settimo Milanese, ma non aveva perso il legame con la nostra città. Nel 2010 proprio a Segrate aveva festeggiato i 55 anni di sacerdozio con una Messa solenne molto partecipata.

A Don Gianni si deve la nascita dell’oratorio di Segrate Centro, struttura che inaugurò insieme all’allora Arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi. A lui si deve anche l’apertura dell’oratorio di Novegro in un seminterrato di via Rivoltana nel 1958. Nel 2005 è stato insignito dell’Ape d’oro, diventando cittadino benemerito di Segrate, per il suo impegno a favore della comunità.

Be the first to comment on "Addio a Don Gianni. Mercoledì 4 maggio i funerali"