Area B, l’hinterland mette all’angolo Sala: modifiche richieste dalla maggioranza

Il cartello che segnala Area B in via Rubattino
Tempo di lettura stimato: 2 minuti

Una mozione presentata dal Centrosinistra in Città metropolitana

Un segnale politico chiaro, se non un vero e proprio strappo. Una mozione firmata dal capogruppo Bruno Ceccarelli e condivisa da tutti i consiglieri di maggioranza a Palazzo Isimbardi – che sarà discussa il 2 novembre alle ore 16.30 – con la quale il Centrosinistra dell’hinterland chiede al sindaco Sala di apportare modifiche ad Area B per “ridurre l’impatto potenzialmente negativo per i cittadini dell’Area metropolitana”. 

Le proposte per “ammorbidire” la Ztl

Una presa di posizione netta, che segue la bocciatura del testo presentato dall’opposizione che chiedeva la sospensione del provvedimento. Tra le richieste avanzate c’è il rinnovo della deroga per i cittadini che abbiano acquistato una nuova auto almeno fino al 31 dicembre, la possibilità di accesso libero a chi sosta nei parcheggi di interscambio ed è titolare di un abbonamento Atm, la sospensione del conteggio dei chilometri da parte del sistema Move In negli orari e  nei giorni in cui Area B non è in vigore, l’eventuale aumento dei chilometri concessi e degli ingressi gratuiti.

La Lega: «Anche la maggioranza boccia il provvedimento classista di Sala»

«Di fatto le istanze che avevamo presentato noi in sede di Commissione – spiega il consigliere leghista Samuele Piscina – Questa è una sfiducia sulla carta, anche la sua maggioranza boccia il provvedimento classista di Sala». Sala che a stretto giro, per la prima volta, ha aperto alla convocazione di un tavolo per discutere eventuali mitigazioni, anche questa una richiesta contenuta nella mozione di cui sopra. Insomma, al netto del solitario e forse precipitoso peana social di Micheli subito schieratosi al fianco di Sala, le perplessità degli amministratori dem dell’hinterland pare abbiano colto nel segno e riaperto almeno parzialmente la partita.

Be the first to comment on "Area B, l’hinterland mette all’angolo Sala: modifiche richieste dalla maggioranza"