Smog, revocati i divieti temporanei. Al confine con Milano spuntano le telecamere di Area B

La telecamera installata in via Caduti di Marcinelle, a Lavanderie

Revocati da oggi, martedì 21 gennaio, i divieti anti-smog di primo e secondo livello tra cui il blocco del traffico per le auto private classe diesel euro 4. Lo ha comunicato la Regione, dopo aver ricevuti i dati di Arpa che certificano un miglioramento della qualità dell’aria sui centri urbani lombardi e il calo del pm10 sotto i livelli di allarme per due giorni consecutivi.

Si allenta quindi la morsa dello smog su Milano e provincia, dopo più di dieci giorni consecutivi di superamento dei limiti fissati dal “piano Aria” regionale, grazie alla pioggia dello scorso venerdì e sabato e alle correnti che hanno spazzato lo smog riportando i dati sotto la soglia di emergenza. In particolare, nelle giornate di sabato e domenica le centraline milanesi hanno evidenziato rispettivamente 45 e 43 mg per metro cubo di pm10 (il limite è 50).

I divieti riguardavano il traffico, con limitazioni per i veicoli fino a euro 4 diesel, il riscaldamento domesticol’agricolturalo stop a combustioni all’aperto (accensione di fuochi, falo’, barbecue, fuochi d’artificio).

LE TELECAMERE DI AREA B AL CONFINE CON SEGRATE

Oltre alle contromisure d’emergenza, continua intanto il piano di allargamento della ZTL milanese, Area B. E interessa da vicino proprio Segrate. Dallo scorso 7 gennaio sono entrate in funzione, in fase di pre-esercizio, venti nuove telecamere alcune delle quali al confine con Segrate o nelle immediate vicinanze: via Rubattino, via Caduti di Marcinelle, via Cima, via Palmanova, via Monneret de Villard, via Carnia. Tutti varchi che saranno quindi controllati elettronicamente sanzionando, una volta entrati a regime, i trasgressori dei divieti imposti da Area B che includono l’embargo alle auto private diesel fino alla classe euro 4  che hanno però a disposizione un “salvacondotto” di 50 ingressi nel capoluogo durante il primo anno.

Be the first to comment on "Smog, revocati i divieti temporanei. Al confine con Milano spuntano le telecamere di Area B"