Team Volley Segrate, pallavolo senza età: salto in A1 al primo colpo

Nella foto, la squadra di Team Volley Segrate guidata da Andrea Pizzocolo che ha partecipato al campionato CSI di serie A2

I segratesi, al debutto nel circuito CSI, subito promossi nella massima serie. Fondata nel 2009, Team Volley Segrate ha una rosa di atleti dai 35 ai 63 anni e gioca nel torneo misto. «Facciamo sudare anche i più giovani…»

Una scommessa vinta. E il pieno di entusiasmo per la prossima stagione, in cui Team Volley Segrate taglierà l’importante traguardo dei 15 anni.  «Siamo una squadra tra le più “mature” del campionato, ma abbiamo dato filo da torcere a tutti, anche ai giovanissimi», s’inorgoglisce la presidente Barbara Veroni, che è anche libero nella formazione guidata da Andrea Pizzocolo fresca di promozione nella serie A1 CSI di pallavolo a squadre miste donne e uomini.

Un salto di categoria che sa di impresa, sia perché i segratesi erano al debutto nel circuito del Centro sportivo italiano, sia perché con una rosa di giocatori dai 40 ai 63 anni erano una delle formazioni con età media più alta di un campionato “Open”, senza sbarramenti anagrafici. «A livello fisico a volte paghiamo qualcosa, ma la maggiore… esperienza ci fa comodo in molto situazioni», sorride la presidente, che guida una realtà piccola ma consolidata del mondo sportivo cittadino che vede da sempre la pallavolo protagonista.

«TVS è nata nel 2009 su iniziativa di un gruppo di genitori di atlete dell’Olimpia Segrate che aveva appena chiuso – racconta Veroni – per alcuni anni la finalità è stata far giocare le ragazze, che hanno militato fino alla Prima divisione». Fino alla discesa in campo, è il caso di dirlo, di mamme e papà. «Sì – conferma la presidente-giocatrice – quando il gruppo è cresciuto abbiamo deciso di prendere il testimone, tra di noi c’erano appassionati ed ex giocatori e così abbiamo iniziato prima con piccoli tornei nelle città vicine e poi con i campionati veri e propri». L’anno scorso avevate vinto le finali nazionali a Cesenatico… «Era una competizione organizzata da US Acli, quest’anno abbiamo deciso di iscriverci al campionato CSI dove abbiamo trovato un livello molto alto – spiega Veroni – siamo partiti dalla A2 e grazie a 14 vittorie e 4 sconfitte abbiamo centrato il secondo posto e quindi la promozione».

Uno score di prim’ordine arrivato anche grazie all’impegno dei 19 giocatori a disposizione dell’allenatore. «Andrea Pizzocolo è stato un giocatore di serie B1 e assieme ad altri  ex atleti di alto livello che abbiamo in squadra ci ha guidato in questo salto di qualità – continua la numero uno di Team Volley Segrate – ci alleniamo due volte alla settimana nella tensotruttura di Rovagnasco e abbiamo fatto un mese di preparazione… senza palla per essere pronti. Infortuni? In inverno oltre a coprirci per il freddo abbiamo iniziato a indossare gomitiere, fasce, tape… ma non ci fermiamo». L’unico cruccio, il fatto che la Team Volley Segrate non gioca le partite casalinghe in città ma deve traslocare a Pioltello. «Il campo non è omologato, ma Comune e Acquamarina ci hanno spiegato che sono in programma lavori per adeguarlo, speriamo». 

Be the first to comment on "Team Volley Segrate, pallavolo senza età: salto in A1 al primo colpo"