Sanfelicinema, al via la stagione numero cinquantuno: si parte con Barbie

La sala di Sanfelicinema presso la Parrocchia di San Felice

Venerdì 15 settembre ripartono le proiezioni alla sala d’essai segratese, gestita da un gruppo di appassionati volontari. Il primo film scelto è il campione di incassi con Margot Robbie e Ryan Gosling

Si alza il sipario sulla nuova stagione, la numero cinquantuno, di Sanfelicinema. Lo schermo della sala d’essai segratese si riaccenderà venerdì 15 settembre dopo la pausa estiva. E l’appuntamento è di quelli da non perdere, visto che il film scelto per la ripartenza è “Barbie”, successo globale di incassi e critica che sarà in programmazione nel cinema di piazza Centro commerciale da venerdì 15 settembre fino a domenica.

«Avevamo pianificato la riapertura a fine mese ma ci teniamo a proporre “Barbie” al nostro pubblico e abbiamo deciso di anticipare – dice Raffaella Calabrese, che con Raffaella Parodi cura la programmazione di Sanfelicinema – il film ci è piaciuto molto, oltre a essere spettacolare nei costumi, scenografie e musiche manda in modo semplice un messaggio importante, sia alle donne sia soprattutto gli uomini». Dopo la bambola interpretata da Margot Robbie sarà la volta di Una donna chiamata Maixabel, storia della vedova di un politico assassinato dai terroristi dell’ETA, e poi The Last Film Show («Una sorta di versione indiana di “Nuovo cinema Paradiso”, suggerisce Calabrese). Niente da fare invece per il… Barbienheimer – e cioè la doppietta con Oppenheimer, altro successo estivo – dato che il film avrebbe dovuto restare in proiezione almeno tre settimane. La pellicola di Christopher Nolan potrebbe comunque essere proposta a ottobre.

Il film con Margot Robbie e Ryan Gosling aprirà la stagione del cinema segratese

«Noi alterniamo i titoli ogni sette giorni con un mix di generi, tra pellicole d’autore e blockbuster, che è la nostra filosofia da sempre – spiega la responsabile di Sanfelicinema – nel tempo abbiamo alleggerito un po’ i temi perché il pubblico è cambiato e soprattutto dopo la pandemia c’era voglia di leggerezza, ma senza mai rinunciare alla qualità. Variamo molto la tipologia di proposte e ora dobbiamo stare anche molti attenti a evitare sovrapposizioni con quelli che dal cinema passano subito alle piattaforme di streaming, è capito qualche mese fa con “Air”, che passò subito su Amazon…”.

Il valore del cartellone è accompagnato anche da una struttura di buon livello, con dotazioni ben al di sopra del classico “cinema parrocchiale”… «Durante la sosta obbligata per la pandemia abbiamo installato un impianto audio Dolby 7.1 e “pensionato” il vecchio proiettore passando ad uno digitale», elenca Calabrese. La sala è dotata di 196 comode poltrone rosse, ben distanziate e di un ampio schermo. La novità di quest’anno è una sorta di ritorno al passato, dato che le proiezioni si terranno, oltre che nel weekend, nella serata di venerdì che prenderà il posto del giovedì così com’era prima del Covid. «Una volta il cinema era aperto da giovedì a domenica, ma ora le risorse sono più limitate – spiega la responsabile – abbiamo testato il giovedì ma i risultati non sono stati soddisfacenti, così siamo tornati al venerdì del pre-pandemia mantenendo sempre i 4 passaggi settimanali dei film».

A garantire l’apertura, come sempre da cinquant’anni, i volontari che si occupano dell’organizzazione e della gestione della biglietteria e della sala con il prezioso contributo di Don Norberto Brigatti, prevosto cittadino e “titolare” della sala in quanto parroco di San Felice, che è un appassionato cinefilo e partecipa alla scelta dei titoli. «Siamo tutti volontari – sottolinea Calabrese – le porte di Sanfelicinema sono aperte, è richiesto un impegno di un paio di serate al mese e un po’ di dimestichezza con il computer, con la possibilità di fare una bella esperienza e assistere insieme alle proiezioni».

I prezzi di Sanfelicinema sono in linea con quelli delle sale d’essai (7,50 euro l’intero, 6 il ridotto) ed è possibile prenotare anche via Internet dal sito www.sanfelicinema.it

Be the first to comment on "Sanfelicinema, al via la stagione numero cinquantuno: si parte con Barbie"