Al via la stagione degli sconti: «Nei negozi locali i veri saldi»

saldi segrateDa sinistra Cristiana Maestroni, Rosa di Terlizzi di Laghetto Rosa, Carmen Papa di Papa Boutque e le sorelle Terni di Lucy

Entra nel vivo il periodo dei prezzi ribassati, le testimonianze dei commercianti locali

Sono spuntati anche sulle vetrine dei negozi segratesi i cartelli che annunciano l’avvio della stagione dei saldi. Due mesi di prezzi ribassati, dal 5 gennaio al 4 marzo, che ingolosiscono e spingono all’acquisto, con il miraggio dell’affare. Ma è davvero così?

“Saldi senza inganno”

«Sicuramente chi non può mentire siamo noi commercianti locali – chiarisce subito Cristiana Maestroni, titolare dell’omonima boutique alla Residenza Ponti a Milano2 – Le mie vetrine sono costantemente sotto gli occhi di chi ci passa davanti ogni giorno con  i prezzi ben visibili, quindi i saldi sono assolutamente reali». Ma di quanto vengono scontati i capi? «Dipende, da me ogni capo ha una sua scontistica. Si parte dal 20 fino ad arrivare al 50 e anche al 70% negli ultimi giorni». Un momento d’oro per i negozi? «Ma no, il periodo dei saldi non è un buon momento, almeno per noi piccole realtà – spiega Maestroni – Di fatto è una vendita in perdita. Il nostro lavoro è quello che si fa durante tutto l’anno». Un lavoro fatto soprattutto di relazioni, di consigli, di consulenze che diventano… confidenze.  «La boutique diventa un luogo in cui rilassarsi, coccolarsi»  commenta Maestroni. 

La forza dei negozi locali? “Il servizio”

 «Il nostro valore aggiunto è sicuramente il servizio – conferma Carmen Papa, titolare di Papa Boutique in via Roma in centro a Segrate – Bisogna saper ascoltare la cliente, conoscerne i gusti, proporre ciò che può interessare e puntare sulla qualità, quello che cerco di fare da 37 anni, da quando ho aperto il mio negozio a Segrate». Un lavoro di ascolto e ricerca, che può portare anche a cambiare rotta…  «Io ho aperto 8 anni fa con una certa idea in testa che ho poi modificato seguendo le richieste delle mie clienti – racconta Rosa Di Terlizzi, titolare di Laghetto Rosa in via Abruzzi a Redecesio – Oggi punto molto sulla moda curvy proprio perchè me lo chiedevano e ho appena inaugurato una sezione cerimonia con capi fino alla taglia 58.  Abiti lunghi, eleganti, morbidi. Capi difficili da trovare, particolari, ma a prezzi accessibili». Il negozio di quartiere si fa dunque interprete delle esigenze del quartiere stesso, si sintonizza sul gusto di chi lo frequenta. «Noi abbiamo deciso di puntare su brand conosciuti che sono molto apprezzati dalle nostre clienti – conferma Martina Terni, titolare del negozio Lucy alla Residenza Botteghe di Milano2 – Questa si è rivelata una scelta azzeccata e abbiamo una clientela affezionata che passa regolarmente a trovarci, anche perchè sa che può provare, guardare, ripassare, riprovare, ripensarci…  con molta serenità». Qui gli sconti vanno dal 30 al 50%  “e sicuramente si può fare l’affare”, commentano in coro.

Be the first to comment on "Al via la stagione degli sconti: «Nei negozi locali i veri saldi»"