Caccia ai topi nella scuola, “traslocano” tre sezioni

topi a scuolaNella scuola è stata segnalata la presenza di roditori (Foto di repertorio)

Attivata subito la procedura di derattizzazione, ma resta la preoccupazione dei genitori degli alunni della scuola dell’Infanzia di via 25 Aprile

Tracce di roditori in aula e per questo i bambini sono stati allontanati dalle loro classi. È successo alla scuola dell’infanzia I Girasoli di via 25 Aprile, dove dal 16 gennaio tre sezioni sono state spostate in altri locali del plesso in attesa che la “caccia ai topi” debelli il problema.

In una circolare il dirigente spiega che “sin dalle prime avvisaglie sono stati allertati i competenti uffici del Comune che sono intervenuti tempestivamente, ma il problema non è ancora stato risolto”. Comprensibile la preoccupazione dei genitori, che tramite le rappresentati di classe hanno chiesto spiegazioni e rassicurazioni alla dirigenza e al Comune proprietario dell’immobile, domandando anche se non fosse il caso di chiudere il plesso.

Ispezioni in corso ma “non è necessaria la chiusura del plesso”

«In seguito al sopralluogo di ieri la chiusura del plesso sembra al momento evitabile – ha spiegato al Giornale di Segrate il dirigente Alfredo Scaccianoce – il problema è circoscritto a tre sezioni, che sono state evacuate. La ditta di derattizzazione ha operato ieri mattina (mercoledì 17 gennaio ndr) e ci aspettiamo significativi progressi. Contestualmente sarà avviato dall’Ufficio manutenzioni comunale il lavoro di ispezione del soffitto per l’individuazione e la chiusura di possibili varchi che potrebbero aver consentito all’animale di accedere dal tetto».

I genitori: “Piena fiducia nella Dirigenza scolastica e nel personale, dal Comune superficialità nell’affrontare le segnalazioni”

Riceviamo e pubblichiamo la richiesta di rettifica dei Rappresentanti di classe della scuola I Girasoli in merito a uno stralcio di una mail inviata alla scuola dai rappresentanti stessi sul tema della pulizia all’interno della struttura, pubblicata ieri e che abbiamo ritenuto di rimuovere. Il paragrafo riportava in modo asciutto le considerazioni dei genitori che ci erano sembrate in qualche modo attinenti al caso della presenza di roditori all’interno del plesso anche perché si richiedevano interventi “straordinari” non certo imputabili al personale scolastico. Prendiamo comunque atto della precisazione dei genitori che riportiamo integralmente qui di seguito:

Gentile redazione, vi scriviamo in quanto sul vostro giornale ieri avete messo una parte della mail che abbiamo inviato settimana scorsa alla Dirigenza Scolastica senza il nostro permesso e usandola in modo improprio e decontestualizzato. Chiediamo una rettifica immediata dell’articolo che avete scritto.Non abbiamo mai pensato che il motivo della presenza dei topi a scuola sia da ricercare in una ipotetica incuria delle pulizie ordinarie del plesso. La mail da noi inviata al Preside era in qualche modo il nostro modo per far arrivare la nostra voce al Comune della esigenza di una pulizia straordinaria ogni tanto, dato che dopo l’esperienza dell’anno scorso con il problema del riscaldamento il Comune aveva tenuto a precisare che con noi utenti non ha alcuna intenzione di interfacciarsi. Precisazione che non hanno ritenuto di fare quest’anno, ci hanno proprio direttamente ignorati in seguito alla mail con cui chiedevamo un immediato intervento di derattizzazione e pulizia e una ricollocazione dei bambini per consentire continuità del servizio scolastico. Noi abbiamo piena fiducia nella Dirigenza Scolastica e in tutto il personale che lavora a scuola a cui affidiamo la cosa più preziosa che abbiamo, i nostri bimbi. Al contrario siamo stanchi della superficialità con cui il Comune affronta le segnalazioni che vengono fatte e della scarsa manutenzione generale che il Comune riserva alla scuola.
I Rappresentanti dei genitori del plesso Girasoli

Be the first to comment on "Caccia ai topi nella scuola, “traslocano” tre sezioni"