D come Donna, il Telefono Ascolto resta acceso

Enza Orlando, fondatrice dell'associazione D come Donna guidata ora con Ottavia Zerbi

Una voce positiva in questo momento di difficoltà, con i rischi legati all’ansia e all’isolamento che si sommano a quelli sanitari. Non si ferma l’attività dell’associazione D come Donna, attiva da più di trent’anni in città. L’associazione guidata dalla psicologa Ottavia Zerbi – cui ha ceduto il timone da alcune settimane la storica presidente Enza Orlando – continua infatti a garantire l’operatività del Telefono ascolto, il servizio di supporto alle donne in difficoltà che da molti anni è attivo grazie alle socie di D come Donna a supporto di psicologhe specializzate che ora viene esteso anche agli uomini.

Telefono ascolto di D come Donna è ora attivo al numero 371 3698651

«La vocazione all’ascolto della nostra associazione non si ferma con la chiusura della nostra sede, causa restrizioni per coronavirus, anzi, apre le sue “porte virtuali” per non lasciarvi soli neanche in  questa emergenza – spiega D come Donna – è possibile chiamare al 371 3698651 per essere ricontattati dalle nostre volontarie se hai bisogno di sentire una voce positiva in questo momento di difficoltà oppure scrivere al numero 339 8198158 per essere ricontattata dalla nostra psicologa se il disagio è più profondo o provi ansia. La privacy è tutela come sempre». 

Be the first to comment on "D come Donna, il Telefono Ascolto resta acceso"