Riapre l’Asilo Santa Rita: “Pronti per settembre con una nuova gestione”

La sede dell'Asilo Santa Rita in via Papa Giovanni XXIII, Villaggio Ambrosiano

Lo storico Asilo Santa Rita riaprirà a settembre con una nuova gestione. E giovedì 23 luglio i nuovi “inquilini” della storica struttura di via Papa Giovanni XXII, al Villaggio Ambrosiano, si presenteranno con un Open Day per far conoscere la proposta educativa per il Nido (alle 17.30) e per la Scuola dell’Infanzia (alle 18.30).

Un sospiro di sollievo per le famiglie dei bambini iscritti e una buona notizia per la città, dopo la notizia shock della chiusura della scuola, presente a Segrate da più di sessant’anni, che risale allo scorso giugno. Uno dei primi effetti della crisi Covid, che aveva convinto le Missionarie Clarettiane, che da sempre gestiscono l’Asilo Santa Rita, a cessare l’attività. «Stiamo cercando un gestore che possa rilevare la struttura», aveva spiegato al Giornale di Segrate Madre Orsola, punto di riferimento del “Santa Rita”. E, a tempi di record, la situazione si è sbloccata.

A gestire l’Asilo Santa Rita di Segrate sarà il Nido e Scuola d’Infanzia Milanofiori, realtà nata nel 2005 su iniziativa di Miriam Terenzi che già gestisce una struttura per l’Infanzia nel Comune di Assago. E che porterà a Segrate – spiega un comunicato stampa diffuso martedì 21 luglio – “un team di esperte, una responsabile organizzativa con background aziendale e una forte sensibilità pedagogica frutto di 20 anni di esperienza e una pedagogista e psicomotricista dell’età evolutiva di rara caratura”.

“La volontà è quella di valorizzare una struttura presente nel territorio da più di 60 anni, offrendo continuità ai bambini e alle loro famiglie, anche attraverso il mantenimento dello staff educativo della scuola – spiegano le responsabili del Nido e Scuola d’Infanzia Milanofiori – allo stesso tempo la nuova struttura si presenta con elementi di grande innovazione per il nostro territorio, sia sotto il profilo organizzativo, sia sotto l’aspetto della proposta didattica ed educativa. Apertura dalle 8.00 alle 19.00 con possibilità di flessibilità di orario anche giornaliera e calendario annuale molto vicino a quello lavorativo, rappresentano elementi di attenzione verso il genitore che lavora e che ha bisogno di supporto ora più che mai. Parlando di didattica: bilinguismo, approccio montessoriano, attività specifiche sui prerequisiti per la scuola primaria sono solo alcuni esempi di un’offerta destinata ad arricchirsi ulteriormente. Gli spazi verranno rinnovati per sfruttare al meglio la bellissima struttura della scuola che permette, tra l’altro, la creazione di atelier tematici e un orientamento all’outdoor education di cui ultimamente si sente molto parlare.

Be the first to comment on "Riapre l’Asilo Santa Rita: “Pronti per settembre con una nuova gestione”"