Camp pronti per l’estate, ecco una “mappa” di quelli a Segrate (e dintorni)

Suonerà martedì 8 giugno la campanella dell’ultimo giorno di scuola (almeno per primarie e secondarie) ed è dunque tempo per i genitori di iniziare a guardarsi intorno per capire come organizzarsi con figli e lavoro. Questo significa ricerca del centro estivo più vicino alle esigenze di famiglie e bambini. Nell’epoca pre-Covid le proposte erano innumerevoli, per tutti i gusti e tutte le tasche, ma con la pandemia la situazione si è parecchio complicata e l’anno scorso i camp sono partiti con molta fatica, moltissime restrizioni e, per forza di cose, pochi iscritti. Quest’anno la situazione sembra, al momento, più serena, non foss’altro perché ci si arriverà, con le scuole aperte e non, come a giugno dell’anno scorso, con le aule chiuse da molti mesi, molta incertezza e tante nuove procedure da seguire per riaccogliere i ragazzi in sicurezza. Le linee guida per i camp di quest’anno sono uscite solo il 21 maggio, ma associazioni, cooperative, enti si sono mossi ben prima facendo riferimento alle normative del 2020 e pubblicando le loro proposte. Eccole.

PARTONO I CAMP ACQUAMARINA

Acquamarina ha apertole iscrizioni ai suoi camp, organizzati con la collaborazione del Comune di Segrate. Una certezza nell’estate segratese – e lo sono stati anche durante il 2020 – e offrirà un ventaglio di proposte per i bambini dalla materna alle medie. Per i più piccoli il camp sarà organizzato come ogni anno nella scuola di via XXV Aprile solo per luglio, quando cioè chiuderanno le scuole dell’infanzia comunali; mentre per i bambini dai 6 anni le proposte partiranno dal 14 giugno fino al 10 settembre. Il Camp Multisport si terrà a Segrate centro alla scuola Leopardi e a San Felice nella scuola elementare, mentre quelli dedicati ai singoli sport – basket, danza e pallavolo –  saranno a Rovagnasco.

RIPARTE ANCHE IL GREST

Anche le parrocchie cittadine si sono organizzate per ospitare quest’anno i bambini durante l’estate. Per le comunità di Segrate Centro, Novegro e San Felice l’oratorio estivo si terrà negli spazi della Parrocchia di Santo Stefano, in centro, con una formula però ridimensionata rispetto agli scorsi anni. La giornata sarà infatti divisa in due momenti:  al mattino, dalle 9 alle 12, per i bambini dalla prima alla quarta elementare, al pomeriggio, dalle 14:30 alle 17:30, per i ragazzi dalla quinta elementare alla terza media. Le settimane di attività saranno quattro, dal 14 giugno al 9 luglio 2021.

Sono già prontissimi a partire alla Parrocchia di Lavanderie e Redecesio dove hanno addirittura già chiuso le iscrizioni, preparandosi ad accogliere un centinaio di bambini al giorno. Qui sarà proposto un oratorio estivo con modalità e orari “normali”, anche se ovviamente “a misura di Covid”. Previsto anche il servizio di pasto e merenda, per il quale 50 volontari hanno già completato il corso per il patentino HACCP per poter scodellare gli alimenti. Un bel gruppo di volontari maggiorenni che si sono resi disponibili per poter aprire la porte dell’oratorio dal 9 giugno all’11 luglio. E non è finita: il vulcanico parroco, don Roberto De Stefani, porterà anche due gruppi di ragazzi delle medie a vivere un’esperienza di una settimana in montagna, poi a luglio sarà il turno dei giovani delle superiori. “L’obiettivo – spiega il parroco – è quello di vivere e far vivere ai bambini, ragazzi e adolescenti un’esperienza estiva bella e significativa: una proposta completa per aiutarci a uscire dalla precarietà di questi ultimi tempi”.

NUOVO CAMP ALLA SCUOLA SANTA RITA

Novità al Villaggio Ambrosiano: parte il camp della Scuola Santa Rita dedicato ai bambini delle elementari per tutta estate, mentre i piccoli dai 3 ai 5 anni potranno essere accolti nella sezione della scuola dell’infanzia durante il mese di luglio. Tra le varie attività proposte: pittura, musica, attività motoria in giardino, una settimana dedicata alla robotica educativa con Valeria Cagnina e 5 settimane organizzate con Bricks4kidz, leader USA nell’insegnamento delle materie scientifiche ai bambini, con l’utilizzo dei mattoncini LEGO.

PRESENTE ANCHE TEMPO C

Non mancherà quest’anno anche il camp di Tempo C, l’associazione di Rovagnasco che gestisce il nido e la ludoteca di via Amendola. Come negli anni passati il campus estivo si svolgerà nella struttura della scuola Arcobaleno di via Nenni nel mese di luglio, quando chiuderà la materna. Il camp è pensato per i bambini dai 3 ai 5 anni, con una classe dedicata ai bambini della primaria. Saranno privilegiati gli spazi esterni, ci saranno laboratori di musica, yoga, cucina e tante altre attività legate alla vita all’aria aperta.

ESTATE IN FATTORIA

Per chi ama la vita all’aria aperta e a contatto con gli animali, l’Associazione Le Vele di via Rugacesio propone un camp per i bambini dai 6 agli 11 anni che comprende attività con gli animali, laboratori nel campo agricolo e la ormai famosa gita del “pranzo al basto” con gli asinelli. Dal 9 giugno al 10 settembre.

ANIMALI E GIOCOLERIA IN CASCINA

Ancora animali, vita nei campi e attività in sella a Cascina Biblioteca, la realtà agricola a due passi da Milano2, nel cuore del Parco Lambro. Qui vengono proposte settimane per i più piccoli, dai 3 ai 5 anni e per i più grandi, dai 6 ai 12 anni. Per loro c’è anche la possibilità di iscriversi a settimane intensive a cavallo: tutti i giorni si fa equitazione e si impara ad accudire gli animali

CON IL PALLONE AL FOOTBALL CAMP

Per chi ama giocare a calcio, la Polisportiva Segrate propone il Football Camp, indirizzato ai ragazzi dai 7 ai 13 anni, con allenamenti sul campo e attività ludiche. Dal 14 giugno al 2 luglio presso il centro Don Giussani di via Trento.

UN “MARE” DI ATTIVITÀ ALL’IDROSCALO

Rugby, equitazione, canoa, vela… c’è davvero di tutto nelle proposte di Idroscalo per i ragazzi in città quest’estate. Le Giacche Verdi organizzano 4 settimane in compagnia dei cavalli, il Gruppo CAP propone laboratori e attività alla scoperta della natura, l’Associazione Lega Navale aspetta i ragazzi che vogliano imparare a navigare sulle acque del lago, CUS Milano offre la possibilità di cimentarsi con molti sport diversi, come Rugby Milano che propone camp multidisciplinari per ragazzi fino ai 17 anni e motricità con la palla ovale per i piccoli di 2 e 3 anni. Infine c’è “Ludomoto”, un camp che offre varie attività sportive, tra le quali tennis e piscina.

 

Be the first to comment on "Camp pronti per l’estate, ecco una “mappa” di quelli a Segrate (e dintorni)"