Raccolta solidale, Cascina Commenda inondata dalle donazioni

La distesa di pacchi donati dai segratesi per essere portati Ucraina. Ora ci si organizza per chi è arrivato in città

Ultimo giorno mercoledì 2 marzo per portare generi di prima necessità per il popolo ucraino. Generosità straordinaria dai segratesi.

E’ partita in fretta, solo 3 giorni dopo lo scoppio della guerra, la raccolta solidale di viveri e medicine da portare in Ucraina, ma ha mobilitato un’adesione record da parte dei segratesi, una generosità  senza pari.

Cascina Commenda, punto di raccolta delle donazioni, è stata letteralmente invasa dai pacchi di cibo, vestiti, giochi, che i segratesi hanno voluto donare per essere poi portati ai campi profughi allestiti al confine con la Romania.

Una marea di merce, tanto che la raccolta, che doveva proseguire fino a giovedì, sarà chiusa un giorno prima, mercoledì 2 marzo. Per chi volesse ancora contribuire c’è tempo fino alle 18.

I volontari chiedono di NON portare più vestiti e giochi, ma CIBO IN SCATOLA (no vetro) e MEDICINALI di ogni tipo (no vetro) acquistabili direttamente nelle farmacie comunali.

Ciò che attualmente manca di più è: pane confezionato, cibo per celiaci, assorbenti per donne, pasta per il cambio dei bambini, pannolini per bimbi, omogenizzati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

È possibile contribuire anche con un bonifico:
Destinatario: SODALIZIO DELLA VILLA ONLUS
IBAN: IT79C0608501006000000021423

Causale: Contributo per l’iniziativa «Segrate per l’Ucraina» (aggiungere nome, cognome e codice fiscale per la deducibilità fiscale).

“Decine di volontari instancabili hanno fatto fronte ad un afflusso nemmeno lontanamente immaginabile di generi di prima necessità per l’Ucraina – ha commentato Gianfranco Giacomo D’Amato, amministratore di Segrate Servizi in prima linea nell’organizzazione della raccolta. La sensazione di vivere in un luogo in cui la gente risponde con tanta generosità a un’emergenza non ha prezzo”.

“Grazie a tutti i segratesi – ha commentato il Sindaco Micheli – per la solidarietà eccezionale. Una grande dimostrazione di partecipazione!”

 

 

Be the first to comment on "Raccolta solidale, Cascina Commenda inondata dalle donazioni"