Centroparco, un belvedere rivisto e corretto: «Ma il compromesso è efficace»

Sopra, il nuovo affaccio sulla cava. Il progetto iniziale prevedeva una struttura sospesa di 20 metri, ma è stato modificato a causa del terreno

Aperta la “terrazza” sul lago in via San Rocco, ma con tre mesi e mezzo di ritardo. L’assessore Francesco Di Chio: «Colpa del mercato del metallo»

Doveva essere una terrazza, somiglia di più a un balcone. Colpa del terreno sottostante che non garantiva un ancoraggio opportuno ai pali di sostegno che avrebbero dovuto assicurare la struttura a sbalzo, sospesa, che si sarebbe spinta sul lago per una ventina di metri. Un progetto previsto a scomputo degli oneri dell’intervento edilizio a ridosso dell’Eurospin, rivisto e corretto per questi motivi “logistici” e per i costi che sarebbero lievitati raggiungendo una cifra quasi doppia rispetto a quella spesa per la realizzazione.

«Abbiamo scelto una soluzione che garantisce un affaccio più ampio – spiega il vicesindaco Francesco Di Chio – un compromesso che porta con sè comunque un bell’effetto. Inoltre, abbiamo deciso di investire qualcosa in più sulla struttura metallica del belvedere e dei ponti d’accesso». Un telaio che è stato poi ricoperto da un composto di polvere di legno e plastica riciclata, all’insegna della sostenibilità. La scelta del metallo come materiale base ha portato alla dilatazione dei tempi di realizzazione, con un ritardo di tre mesi e mezzo rispetto alla data comunicata in avvio.

Altra modifica in corso che non è passata certo inosservata: tanti cittadini si sono chiesti il motivo di quel cantiere… infinito. «Puntare su uno scheletro così resistente rappresenta una garanzia rispetto alla durata dell’opera – sottolinea Di Chio – ma il mercato del metallo e della zincatura ha vissuto note difficoltà di approvvigionamento in questi mesi. E ciò ha portato a ritardi imprevedibili e a un impatto evidente sia sui costi che sulle tempistiche». 

Be the first to comment on "Centroparco, un belvedere rivisto e corretto: «Ma il compromesso è efficace»"