Caro vita anche a scuola: mensa… più salata, aumentano tutte le tariffe

Bambini seduti al tavolo durante l'ora della refezione (archivio)

Su i bollettini per tutte le fasce di reddito a seguito degli aumenti Istat.

Amara sorpresa per i genitori delle scuole segratesi che hanno ricevuto i bollettini per il pagamento della refezione scolastica. Da febbraio le tariffe sono aumentate, per tutte le fasce di reddito, sforando, per quanto riguarda la più alta, i 6,00 euro a pasto. Il pranzo, se si ha un ISEE superiore ai 33mila euro annui, ora ammonta a 6,45 euro contro i 5,84 di prima.

L’aumento, che va dagli 11 ai 61 centesimi a pasto (qui tutte le tariffe aggiornate) è stato deliberato dalla giunta comunale già a dicembre, motivato, si legge nell’atto, “dall’adeguamento delle tariffe alla variazione del costo Istat dei prezzi dei servizi”. Scontento da parte dei genitori che lamentano di non essere stati avvisati. In realtà l’avviso dell’adeguamento c’è stato, ma forse era sfuggito a molti  perché si trovava all’interno del bollettino emesso da Sodexo, concessionaria del servizio, a gennaio. Bollettino che non si riceve più per posta, ma è scaricabile online nella propria area personale. Cosa che però in pochi fanno, visto che si può pagare direttamente online.

Be the first to comment on "Caro vita anche a scuola: mensa… più salata, aumentano tutte le tariffe"