Alla scoperta di Milano per gli studenti fuori sede: tra gusto e divertimento

Foto di alessandra barbieri da Pixabay

Milano, capitale della moda e della finanza, è una delle città più turistiche del nostro Paese, oltre ad essere considerata la metropoli delle grandi occasioni dal punto di vista lavorativo. Proprio per questo motivo, ogni anno il capoluogo lombardo ospita migliaia di studenti fuori sede che decidono di trasferirsi attratti dalla qualità degli istituti universitari e da un mondo, quello del lavoro, che sembra essere in continua via di sviluppo. Nelle prossime righe vi sveleremo cosa poter fare a Milano e come potersi svagare al termine di una settimana di studio o di lavoro pesante, visto che le possibilità anche sotto questo punto di vista non mancano di certo. Si tratta, infatti, di una città colma di quartieri vivaci, caratterizzati dalla presenza di diverse discoteche, pub, locali e ristoranti. Degli esempi pratici sono i Navigli, il vero e proprio fulcro della movida milanese, zona Isola o la zona di Porta Nuova.

Come trascorrere un fine settimana tranquillo a Milano

Milano ovviamente non è solamente discoteche e divertimento sfrenato, ci sono tantissime soluzioni anche per trascorrere un fine settimana più tranquillo e nell’assoluto relax, anche per risparmiare qualche soldo in più. A tal proposito, infatti, il budget per gli studenti fuori sede molto spesso è piuttosto limitato, considerando anche l’aumento degli affitti delle abitazioni.

Un modo per passare il weekend più serenamente è senza ombra di dubbio quello di sfruttare i giochi da tavolo, organizzando quindi una serata a casa con gli amici durante la quale potersi cimentare in famosi e classici giochi come Risiko e Monopoli. Un’alternativa sono le carte o giochi da tavolo più moderni.

Se si preferisce trascorrere una serata più tranquilla a casa, infatti, l’idea potrebbe essere quella di ordinare il sushi a domicilio, un’ottima soluzione per restare comodi dopo una settimana frenetica e trascorrere del tempo con i propri amici. Milano offre diverse opzioni per soddisfare i desideri gastronomici giapponesi e le proposte sono molteplici, tra queste rientrano i supermercati online. Un suggerimento soprattutto per i fuori sede da poco arrivati nella città, potrebbe essere il sushi in offerta da Bennet, un e-commerce che può soddisfare il vostro desiderio di rimanere a casa e trascorrere una serata piacevole.

Come e dove trascorrere un fine settimana all’insegna del divertimento a Milano

Nel caso in cui invece voleste passare un fine settimana più attivo e stravagante, allora avete l’opportunità di dirigervi in uno dei tanti quartieri che ospitano discoteche note e tanto frequentate a Milano. Un esempio pratico è il Gattopardo, una discoteca che si trova all’interno di una chiesa sconsacrata e che offre la possibilità non solo di ballare, ma anche di assistere a bellissimi spettacoli di artisti e ballerini. La più grande discoteca milanese, tuttavia, è l’Alcatraz, che di settimana in settimana organizza eventi sempre diversi ed affascinanti, tra concerti, feste a tema e schiuma party.

I Magazzini Generali sono un’altra grande discoteca di Milano, che organizza eventi e serate molto simili all’Alcatraz. La nota particolare è sicuramente quella del venerdì sera, durante il quale va in scena la serata queer La Boum con una grande rappresentanza della comunità LGBTQIA+ meneghina.

Prima della serata in discoteca, però, una tradizione milanese portata avanti da tantissimi giovani è quella dell’aperitivo, diventato infatti una vera e propria tendenza. In particolar modo il fine settimana, i ragazzi si riuniscono nei locali più trendy di Milano per quello che ad oggi prende il nome di “happy hour”, una tradizione anglosassone rivisitata secondo le nostre abitudini.

Be the first to comment on "Alla scoperta di Milano per gli studenti fuori sede: tra gusto e divertimento"