Centro Pensionati Segrate, svelato il maxi presepe fatto a mano

Da sinistra, Maria Antonietta Arnò, Giuseppe La Rosa autore del presepe e il presidente del Centro pensionati di via Amendola, Franco Moscheo

Un mese di lavoro per realizzare il presepe che sarà visitato dalle scuole del quartiere: inaugurazione il giorno dell’Immacolata

L’inaugurazione ufficiale sarà l’8 dicembre. Ma si può già ammirare, nel salone del CPS di via Amendola, a Rovagnasco il grande presepe realizzato come ogni anno dai soci del circolo guidati da Giuseppe La Rosa. «Dopo il presepe napoletano realizzato nel 2022, quest’anno l’ambientazione è arabo-palestinese – spiega Maria Antoniettà Arnò, referente dell’associazione per le attività culturali – si tratta di uno scenario che riproduce un momento di quotidianità del tempo a Betlemme, con il mercato e, sullo sfondo, la guarnigione romana di Erode».

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il presepe occupa gran parte del salone ed è stato realizzato in sughero intagliato e pitturato con estrema cura nei dettagli tutti realizzati a mano. «Ci ho lavorato un mese», dice La Rosa, geometra in pensione e appassionato da sempre di presepi. Angelo Di Fiore si è invece occupato dell’illuminazione, con un complesso circuito di luci che regalano di sera un’immagine molto suggestiva. «Per il CPS il presepe è una tradizione iniziata quasi dieci anni fa, nel 2014 – sottolinea il presidente Franco Moscheo – abbiamo alternato i due scenari napoletano e arabo-palestinese progettati da un architetto, Rito Marigliano, i cui disegni sono visibili nei quadri del salone».

Un impegno che non finisce qui, diventando anche una “sfida” per La Rosa. «L’anno prossimo ci piacerebbe realizzare un presepe di tipo veneziano – sorride Arnò – con l’acqua, i canali… ». Intanto, il presepe del CPS è visibile tutti i giorni negli orari di apertura del circolo, arrivato a quota 300 iscritti («Con una forte crescita nel quartiere», sottolinea Moscheo), dalle 15 alle 19. «E abbiamo invitato l’Istituto Schweitzer per organizzare come negli anni scorsi delle visite per gli alunni delle primarie».  

Be the first to comment on "Centro Pensionati Segrate, svelato il maxi presepe fatto a mano"