Camp orientamento promosso: «Obiettivo è organizzarlo anche nei prossimi anni»

Sopra, il padiglione durante l’evento del 18 novembre

In 500 al Parco Esposizioni Novegro il 18 novembre per incontrare le scuole superiori

Promossa a pieni voti la prima “fiera dell’orientamento” andata in scena sabato 18 novembre al Parco Esposizioni Novegro. In oltre 500, tra studenti e genitori, hanno partecipato all’evento organizzato dal Comune di Segrate, che ha portato 26 scuole superiori nei padiglioni del polo fieristico per presentare la propria offerta formativa. Una giornata sulle tracce dei “vecchi” open day alla Scuola Leopardi interrotti dal Covid, ma con una formula nuova.

«Era il debutto in questa location e si è rivelata una scelta giusta perché il Parco Esposizioni Novegro ha operato con grande professionalità allestendo uno spazio funzionale e comfortevole con anche punti ristoro», spiega l’assessore all’Istruzione Guido Bellatorre. Che punta a confermare l’evento. «Una volta avviato questo meccanismo l’obiettivo è di mantenerlo, migliorandolo – continua – credo che il successo di questa prima edizione sia dovuto anche alla presenza di varie tipologie di scuole, tra cui professionali, madrelingua, licei paritari». Tra le idee in cantiere c’ quella di anticipare l’iniziativa, quest’anno un po’ a ridosso degli open day delle singole scuole. «Compatibilmente con il calendario della fiera, si potrebbe spostare a fine ottobre».

Be the first to comment on "Camp orientamento promosso: «Obiettivo è organizzarlo anche nei prossimi anni»"