Sportello Lavoro Segrate, 160 accessi nel primo semestre 2023: «Dati significativi»

Sportello Lavoro SegrateUno sportello comunale presso il Municipio di via 1° Maggio (Archivio)

Partiamo dai dati, quelli che certificano l’accesso di 160 cittadini ai servizi forniti dallo Sportello Lavoro Segrate nel primo semestre del 2023. Numeri che sono in linea con quelli dello stesso periodo dell’anno precedente e che consegnano, se analizzati nel dettaglio, una fotografia piuttosto definita nei contorni: 92 utenti sono di sesso femminile e 148 risultavano disoccupati al momento di entrare in contatto con gli addetti di Afol che gestiscono lo Sportello Lavoro Segrate dedicato ai residenti e al quale è possibile accedere su appuntamento.

Orientamento individuale, accompagnamento e supporto alla ricerca attiva del lavoro e consulenza per la stesura del curriculum vitae sono i servizi più richiesti, mentre in pochissimi si rivolgono allo Sportello Lavoro Segrate per chiedere lumi sull’offerta formativa. Una realtà nata nel 2018, con la “benedizione” dell’allora ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, con l’obiettivo di gestire al meglio la partita Westfield e le opportunità lavorative che portava con sè. Poi, il Covid e la brusca frenata del progetto franco-australiano.

«Ma lo Sportello Lavoro ha lavorato bene con tutte le aziende del territorio – spiega l’assessore Barbara Bianco – mettendo in contatto le offerte di lavoro con le richieste degli imprenditori. Stiamo sfruttando a dovere le risorse dei vari bandi distrettuali, come il Programma GOL e il Fondo Cittadinanza al Lavoro, e abbiamo di recente incontrato le imprese per proporre progetti di welfare aziendale che coinvolgano il territorio, partendo anche dalle buone pratiche del nostro Comune».

Come accedere allo Sportello Lavoro Segrate

Be the first to comment on "Sportello Lavoro Segrate, 160 accessi nel primo semestre 2023: «Dati significativi»"