Musica Giovane, a Milano2 l’enfant prodige Antonio Alessandri con il concerto “Piano solo”

Il pianista Antonio Alessandri si esibirà con un programma che va da Bach a Schumann e Beethoven

Il pianista Antonio Alessandri, considerato tra i più interessanti talenti emergenti in Italia, si esibirà giovedì 25 gennaio alle ore 21.00

Prosegue Musica Giovane, tradizionale rassegna di concerti con protagonisti artisti emergenti organizzati alla Parrocchia Dio Padre di Milano2. E l’appuntamento di giovedì 25 gennaio è di quelli da non perdere. A esibirsi (ore 21.00, Salone parrocchiale) sarà il 17enne Antonio Alessandri, enfant prodige considerato tra i più interessanti talenti oggi in Italia, con il concerto Piano solo

«Ce l’aveva promesso l’anno scorso e ha mantenuto la sua promessa», sorride Elisabetta Romanello Giudici, direttrice artistica della storica rassegna segratese. Antonio Alessandri, nato nel 2006 e ammesso a 7 anni al Conservatorio di Parma ha già calcato i più importanti templi della musica meneghina e non solo. «Antonio ha deciso di proporci un programma che spazia dal barocco di Bach al classicismo di Beethoven per arrivare fino al romanticismo di Schumann – spiega Giudici –  sara una grande sfida pianistica per Antonio e per il nostro pianoforte Grotrian-Steinweg».

Appuntamento giovedì 25 gennaio alle ore 21.00 presso il Salone parrocchiale della Chiesa Dio Padre di Milano2, via Fratelli Cervi.

Be the first to comment on "Musica Giovane, a Milano2 l’enfant prodige Antonio Alessandri con il concerto “Piano solo”"