Leonardo e Beatrice Candela, fratello e sorella, medaglie in serie ai Nazionali di canoa

Oro, argento e bronzo per i due giovanissimi atleti segratesi, Leonardo Candela e Beatrice Candela, figli d’arte

Altro exploit del segratese Leonardo Candela ai Campionati italiani di canoa sulla distanza dei 5mila metri, svoltisi a Sabaudia. Il figlio d’arte, 15 anni, ha trionfato nel K1 nella categoria Ragazzi, rifilando 23 secondi abbondanti al più diretto inseguitore. L’atleta della Lega Navale Italiana, sezione di Milano, ha avuto la meglio tra gli 88 equipaggi che hanno partecipato.

Ma non è stato l’unico della famiglia ad andare a medaglia: la sorella Beatrice Candela, di due anni più grande, ha centrato l’argento nella gara individuale categoria Juniores e il bronzo nel K2, in coppia con Matilde Nobili di Peschiera Borromeo.

Leonardo ha raggiunto un ulteriore risultato eclatante, chiudendo all’ottavo posto la gara di K2 nella categoria superiore in coppia con Samuele Maffioli, un ragazzo autistico che ha peraltro vinto l’oro nella sua competizione a livello individuale. «Hanno accumulato un ritardo di appena 20 secondi dai primi – commenta Sabino Candela, padre e allenatore – un risultato che per me vale una vittoria». Leonardo e Beatrice Candela sono peraltro reduci dalla partecipazione ai Campionati del mondo di Vejen, in Danimarca: lui 14° nel K1 Juniores (categoria superiore alla sua età) e lei al 9° posto nel K2 con Cecilia Chiesa.

Be the first to comment on "Leonardo e Beatrice Candela, fratello e sorella, medaglie in serie ai Nazionali di canoa"