Depilazione o epilazione? I consigli dei professionisti della bellezza

Come avere gambe perfettamente lisce? Vari metodi a confronto

Con l’arrivo dell’estate scoppia la voglia di un tuffo al mare o in piscina, ma per la “prova costume” occorre prima di tutto fare… un po’ di “pulizia” rimuovendo i peli superflui. Come? Tante sono le tecniche, più o meno veloci, più o meno costose, ma quali i pro e i contro? Lo abbiamo chiesto a dei professionisti della bellezza, i titolari del centro estetico segratese Armonia e Bellezza: “Prima di tutto – ci spiegano – occorre distinguere tra ‘depilazione’ ed ‘epilazione’: nel primo caso si rimuove il fusto del pelo, ovvero la parte visibile in superficie; nel secondo caso, lo si estirpa dalla radice”. Ma ecco quali sono i metodi più diffusi, con i pro e contro:

RASATURA

Viene tagliata la parte in superficie del pelo, usando la lametta. La ricrescita avviene già dopo 2-5 giorni, il pelo punge, è spesso, irrita se sfregato: presente la barba dell’uomo? Adatto ad ogni tipo di pelle perché la irrita solo leggermente, può dare arrossamenti ed irritazioni se fatta nelle zone sensibili. E’ indolore. Bagno e doccia calda preparano i peli per una rimozione più morbida.

EPILATORE ELETRICO

Con la sua testina rotante dotata di piccole pinzette, stacca i peli uno ad uno, lasciando la pelle liscia anche fino a 4 settimane. Per tutti i tipi di pelle, può provocare la comparsa di puntini rossi sulle zone trattate a causa dell’irritazione cutanea provocata. Da evitare per chi ha la pelle sensibile. E’ uno dei metodi più dolorosi in assoluto ed è causa della presenza di peli incarniti.

CREMA DEPILATORIA

Composta da agenti chimici (acido tioglicolico e idrossido di sodio), indebolisce la struttura del pelo che viene rimosso assieme alla crema dopo il tempo di posa. La ricrescita può avvenire tra i 2 e i 7 giorni, è adatta a tutti i tipi di pelle (nelle parti intime non deve entrare in contatto con le mucose). La composizione della crema può provocare allergie. E’ indolore ma può provocare prurito.

CERETTA

E’ una cera liquida che viene rimossa con un movimento rapido e deciso con le strisce (altrimenti i peli si spezzano e incarniscono), i peli vengono strappati via dalla radice. Il trattamento può durare fino a 4 – 6 settimane, adatta a tutti i tipi di pelle, è da evitare su zone arrossate o irritate e va evitata sia l’esposizione solare che le lampade 24 ore prima e dopo la seduta. E’ un metodo abbastanza doloroso, per evitare le ricrescite sottopelle andrebbe fatto un peeling il giorno prima della seduta.

BRAZILIAN WAX

E’ un composto di resina vegetale utilizzata ad una temperatura molto più bassa rispetto alle cere tradizionali, non richiede l’utilizzo delle strisce e si applica direttamente su piccole e grandi zone con un unico strappo, pratico e veloce, ad effetto vacuum. E’ un trattamento piacevole, quasi indolore, ideale anche per l’uomo. È specifico per i peli difficili, nei casi di follicoliti e sulle pelli più sensibili. La pelle rimane a lungo idratata, morbida e setosa. Dura di più rispetto al metodo tradizionale: perché anche il pelo più piccolo viene catturato in profondità. Ne consegue un’epilazione più efficace, fino a 6 settimane.

LASER DIODO 808nm

Questo metodo sfrutta i raggi luminosi che attaccano i pigmenti di melanina di cui sono composti i peli, smembrandoli e distruggendone la radice, così che da lì non possa nascere nient’altro. La pelle rimane liscia praticamente a vita, il trattamento colpisce definitivamente solo i peli che stanno crescendo attivamente (fase anagen) , serve quindi osservare un protocollo di sedute di durata variabile. Solitamente il laser provoca solo una leggera sensazione di pizzicore durante il trattamento. I risultati ottimali si raggiungono per chi ha la pelle chiara ed il pelo scuro, ma anche i peli castani, rossi e biondi hanno esiti ragguardevoli. Non è necessario sospendere le sedute nel periodo estivo per l’abbronzatura, in quanto si hanno impostazioni modulabili a tal riguardo, c’è solo la condizione di non esporsi al sole o lampade abbronzanti 5 giorni prima e 5 giorni dopo la seduta.

Be the first to comment on "Depilazione o epilazione? I consigli dei professionisti della bellezza"