Centroparco, il sentiero… che non c’è: chiuso da 15 mesi

Il varco di accesso alla strada ciclopedonale sbarrato con blocchi di cemento

Il percorso a bordo cava resta off limits, anche se il Sindaco a ottobre aveva chiesto “solo pochi mesi di pazienza”.

La situazione è quella che si vede nella foto qui sopra: il cancello chiuso e i blocchi di cemento a interdire l’accesso. Nulla è cambiato da inizio giugno 2022, quando sono iniziati i lavori per la riqualificazione del sentiero a bordo cava, che collega i due lati del Centroparco, quello della spiaggetta e quello di Lavanderie. Il cantiere aveva una durata stimata di due mesi, con tanto di cartelli (ora rimossi) che annunciavano la riapertura a fine estate. Di mesi ne sono passati 15 e quel percorso è ancora off limits. 

Ma… ripercorriamo la storia di quel sentiero, fin dalla sua inaugurazione in pompa magna datata 7 settembre 2019. Una passeggiata pubblica, con il sindaco Micheli in testa al gruppo, che aveva aperto la Festa cittadina. Il gennaio successivo la stradina era già sott’acqua, allagata e interrotta per l’innalzamento della falda, non calcolato da chi aveva realizzato il collegamento. 

Una figuraccia che si era poi ripetuta in altre occasioni, ciclicamente, ponendo la questione di un intervento che facesse guadagnare centimetri rispetto alla sponda e limitasse il disagio dei cittadini alla presa con il fango che invadeva il percorso rendendolo pressoché impraticabile. Da qui, anche se le ruspe si sono accese un anno e mezzo dopo il primo sprofondo, l’apertura di un cantiere… infinito, diventato poi più complesso, con la previsione di due anelli a livelli sfalsati, e inserito nel più ampio masterplan del Centroparco.

Lavori al rallentatore, che a ottobre dell’anno scorso avevano provocato i primi malumori, con i cittadini che chiedevano lumi sulle scadenze non rispettate e sulla totale mancanza di aggiornamenti da parte del Comune. Così, anche incalzati dal Giornale di Segrate, prima il vicesindaco Di Chio e poi lo stesso Micheli con un post del 12 ottobre 2022 chiarirono la nuova portata dell’intervento, con l’invito ad “avere pazienza ancora qualche mese”, citando il profilo social del sindaco.

E’ passato quasi un anno. registriamo le questioni legate alla guerra in Ucraina e ai ritardi nell’arrivo delle materie prime, altre precisazioni arrivate da via Primo Maggio, con scadenze fissate e… passate senza che quel percorso ritornasse agibile.

Be the first to comment on "Centroparco, il sentiero… che non c’è: chiuso da 15 mesi"