Freddo in classe, a Milano2 la materna “trasloca” nella scuola vicina. Disagi anche al Machiavelli

L'ingresso della scuola Fratelli Grimm a Milano 2 dove si sono avuti problemi al riscaldamento

Per problemi agli impianti di riscaldamento i bambini della scuola dell’infanzia Grimm sono stati spostati in un altro plesso

Il termometro è arrivato a segnare 14 gradi: troppo pochi per tenere i bambini in classe. Partono mail, la dirigenza allerta il Comune, si mobilitano i genitori e finalmente i tecnici intervengono, ma vanno spenti i caloriferi, e i bambini? La scuola dell’infanzia Grimm di Milano2 decide di spostare le 5 classi nel plesso accanto, nella scuola dell’Infanzia Collodi.

E’ successo martedì 16 gennaio. Una situazione di emergenza arrivata dopo giorni di segnalazioni riguardanti il mal funzionamento dell’impianto di riscaldamento. Un problema che, a sentire la testimonianza delle insegnanti, si protraeva già da prima di Natale, ma che era diventato particolarmente intollerabile dopo la ripartenza di gennaio e ancora di più negli ultimi giorni con il drastico abbassamento delle temperature esterne.

«Abbiamo segnalato la situazione in Comune – spiega la dirigente Elisabetta Trisolini – che ha a sua volta allertato Comunione Calore, gestore dell’impianto di riscaldamento. Dopo un intervento prima di Natale che però non si è rilevato risolutivo, finalmente martedì i tecnici hanno affrontato il problema alla radice e hanno trovato la perdita scavando nel giardino del plesso Grimm. Purtroppo però anche oggi, mercoledì 17, i termosifoni erano ancora freddi e quindi di nuovo si è deciso di spostare i bambini nel plesso Collodi in attesa che i tecnici capissero come risolvere la situazione. Il nostro obiettivo è sempre quello di garantire il benessere dei bambini e allo stesso tempo non causare disagi ai genitori. Ora comunque sembra che la situazione sia risolta e dunque per domani, giovedì, tutto dovrebbe tornare alla normalità».

Per due giorni dunque i bambini sono dunque stati “ospiti” dei loro compagni nella scuola Collodi condividendo lo spazio nelle classi. «Devo dire però che si sono adattati benissimo – commenta Anna Solimeno, docente e coordinatrice del plesso Collodi. Anzi da una situazione critica è nata un’occasione di incontro e scambio per i bambini che hanno vissuto la novità come qualcosa di speciale e divertente».

Freddo a scuola anche al Liceo Machiavelli dove una classe, una prima, da giorni ha i termosifoni spenti. “Abbiamo segnalato il problema a Città Metropolitana, proprietaria dell’immobile, già prima di Natale – spiega la dirigente Michela Matera – ma l’intervento non aveva migliorato la situazione. Oggi i tecnici hanno lavorato ancora e speriamo che questa volta sia risolutivo”.

Be the first to comment on "Freddo in classe, a Milano2 la materna “trasloca” nella scuola vicina. Disagi anche al Machiavelli"