La Chiesetta del Crocefisso riapre per la Quaresima

L’ingresso della piccola chiesa solitamente chiusa tra Cascina Ovi e il supermercato Esselunga

La cappella di fronte a Cascina Ovi accessibile i venerdì fino a Pasqua.

“Uno spazio di silenzio, un tempo di preghiera”. Con queste parole la parrocchia di Lavanderie e Redecesio invita i segratesi a entrare e fermarsi per un momento di riflessione all’interno della Chiesetta del Crocefisso, la piccola cappella tra Cascina Ovi e il supermercato Esselunga. Per le settimane di Quaresima la parrocchia, che ne è proprietaria, ha deciso di aprirne le porte a partire dal 23 febbraio per tutti i venerdì fino a Pasqua in alcuni orari: dalle 6.30 del mattino alle 8.30 e dalle 12 alle 15. Nei giorni 1, 8 e 15 marzo anche dalle 19 alle 21. Un’occasione per visitare un piccolo gioiello di storia e arte religiosa solitamente chiuso agli sguardi dei segratesi che devono accontentarsi di ammirarla da fuori o “sbirciare” dalle piccole finestrelle. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Un piccolo gioiello

La chiesetta,  affrescata sulle pareti e sulla volta, fu edificata nel XV secolo e inizialmente intitolata a San Giovanni Battista.  Successivamente l’edificio cadde in disuso finché nella seconda metà del Settecento divenne proprietà dei Padri Gesuiti di San Gerolamo e le pareti furono affrescate nuovamente con soggetto la Natività della Beata Vergine Maria. All’inizio del Novecento l’Oratorio fu sistemato per la celebrazione della Messa e, in seguito al riaffiorare dell’affresco con Cristo crocefisso, acquisì la dedicazione odierna; nel 1950 circa, gran parte delle decorazioni furono coperte da uno strato di intonaco. Solo nel 1993  l’Oratorio è stato vincolato dalla Soprintendenza ed è stato oggetto di un restauro che ne ha scoperto e riportato a nuova vita le decorazioni antiche.

Un luogo per fermarsi, uno spazio di silenzio

Oggi questa chiesetta resiste, baluardo del passato, in un contesto urbano totalmente stravolto: guarda verso la “vecchia” cascina, ma alle sue spalle è cresciuto un supermercato e vicino scorre il fiume di auto quotidiano della Cassanese. Un contesto frenetico, che è anche quello della vita di tutti i giorni, che la Parrocchia di Lavanderie e Redecesio invita, per un attimo, a mettere in pausa varcando la soglia della piccola chiesa. “Sarà semplicemente aperta – comunica la parrocchia – uno spazio di silenzio in cui guardarsi dentro. Con calma, con profondità, senza rincorrere l’orologio o guardare l’ultimo messaggio sul telefono. Questo silenzio ci parlerà, ci urlerà e magari ci permetterà di ascoltare meglio”. 

Be the first to comment on "La Chiesetta del Crocefisso riapre per la Quaresima"