Fermata la corazzata Erbusco Adesso la Riozzese per i play-off

Nella foto, Bianca Oriani (a sinistra) festeggia insieme a Giulia Pedrinelli, che ha firmato il gol del pareggio

Appuntamento domenica 10 marzo alle 14.30 allo stadio Don Giussani di Redecesio per una partita decisiva nella corsa ai playoff

Bastano i numeri della corazzata Erbusco per raccontare al meglio l’impresa delle ragazze di mister Maurizio Re: 14 vittorie e un pareggio, 133 gol fatti e 3 subiti. E quel pareggio è arrivato proprio a Segrate. Un 1-1 che vale una vittoria, perché di fatto l’Erbusco è costituito dalle giocatrici del fu Cortefranca, squadra che militava in serie B prima di sparire nell’oblio. In campo, al Don Giussani, c’erano ragazze che hanno avuto esperienze in serie A.

Una sfida impari, insomma, che però il Città di Segrate ha trasformato in una sorta di miracolo, sfiorando peraltro il clamoroso successo. «A 4 minuti dalla fine – racconta Re – Bianca Oriani è andata a un passo dal gol vittoria con uno scavetto sul portiere che ha pizzicato il palo. È vero che poco prima loro avevano sbagliato un rigore e che l’ultimo quarto d’ora l’abbiamo giocato in apnea, ma resta una prestazione fantastica, con una reazione immediata allo svantaggio e una prima mezz’ora della ripresa nella quale abbiamo tenuto il campo in modo impeccabile».

Finale di stagione da protagoniste

L’eroina di giornata è stata Giulia Pedrinelli, che per il primo acuto stagionale ha scelto il momento migliore. «Loro erano pronte a festeggiare la vittoria del campionato (arrivata la domenica successiva con un perentorio 16-0 alla Pavonese, ndr) – rivela il tecnico gialloblù – ma gli abbiamo fatto rimettere in fresco lo spumante…». Sorride Re, perché l’exploit contro le dominatrici del torneo può essere la rampa di lancio per un finale di stagione da protagoniste. Domenica scorsa, con tanta fatica, è arrivato il successo sul campo della Polisportiva Oratorio 2B, piegata solo al 93’. «Una gara resa complicata dalle dimensioni ridotte del campo – spiega Re – ma noi non abbiamo giocato bene nonostante un tempo in superiorità numerica. La prossima è decisiva».

Domenica 10 marzo Città di Segrate-Riozzese al Don Giussani

Al Don Giussani arriverà domenica 10 marzo la Riozzese, terza in classifica: un risultato positivo sarebbe un’ipoteca sui play-off, visto che al momento i punti di distacco dalla seconda sono 8 e quantomeno non devono aumentare per garantirsi la chance di promozione. Appuntamento alle 14.30 allo stadio Don Giussani di via Donizetti, a Redecesio. Con l’invito a tutti i segratesi a sostenere le gialloblu nella corsa ai playoff.

Be the first to comment on "Fermata la corazzata Erbusco Adesso la Riozzese per i play-off"