Il Chilometro Verde si presenta alla città. “Entro fine anno il progetto, poi a caccia di fondi”

Da sinistra l'assessore ai lavori pubblici Di Chio, il Sindaco Micheli e tre progettiste dello studio West8

Durante la festa cittadina uno stand dedicato a raccogliere suggerimenti dei cittadini sul mega-progetto.

C’è chi chiede di mettere delle panchine, chi di dare più spazio alle bici e chi (tanti) di non togliere gli oleandri. Sono solo alcuni dei suggerimenti che i segratesi hanno lasciato sui post-it attaccati lungo il percorso della Cassanese che, secondo i piani dell’amministrazione, dovrebbe trasformarsi nel famoso “Chilometro Verde”.

Nello stand, allestito proprio come un cantiere con tanto di transenne arancioni, trovano spazio cartelloni sui vari progetti annunciati in questi mesi: dal nuovo Centroparco con le strutture galleggianti di Oasis, al Parco dei Mulini, al prolungamento della M4 fino appunto al Chilometro Verde.

Presenti nello stand alcuni architetti dello studio internazionale “West 8” con sede in Olanda incaricati dal Comune di sviluppare il progetto.

Entro fino anno contiamo di avere il progetto – ha dichiarato il Sindaco Micheli. E poi partiremo a caccia di fondi regionali ed europei per finanziare l’opera”.

“Vogliamo coinvolgere il più possibile la cittadinanza nell’elaborazione del progetto – spiega l’assessore Di Chio – perché sia davvero un’opera partecipata. Certo si tratterà di un’operazione lunga e graduale – sottolinea – che si svilupperà da est verso ovest modificando un tratto alla volta della Cassanese e che comporterà a cascata probabilmente anche altri cambiamenti e riflessioni sulle aree attigue. Pensiamo di iniziare a proporre primi interventi “light” ad esempio nella segnaletica o nell’arredo urbano a partire dall’apertura della viabilità speciale”.

Novità sulle tempistiche: “Secondo gli ultimi aggiornamenti, l’apertura della Cassanese Bis  è prevista per febbraio 2025” ha dichiarato Micheli. In questi mesi sono in corso i lavori per il secondo tratto, mentre la prima parte è terminata, ma chiusa, da oltre due anni.

Be the first to comment on "Il Chilometro Verde si presenta alla città. “Entro fine anno il progetto, poi a caccia di fondi”"