San Felice, dopo due anni “in trasferta” i bimbi tornano nella loro scuola

scuola San FeliceL’esterno del plesso in Prima Strada con gli arredi accatastati ancora da sistemare

A fine gennaio prevista le fine dei lavori per il rifacimento del tetto e degli interni e quindi la riapertura.

Si avvicina alla conclusione la “never ending story” della scuola dell’infanzia di San Felice in Prima Strada, inagibile da settembre 2022. «Consegneremo come promesso la struttura entro fine anno – conferma Francesco Di Chio, assessore ai Lavori pubblici – manca solo il locale cucine per problemi di umidità che stiamo risolvendo. Tutto sarà comunque concluso entro il 20 gennaio».

Lavori finiti, ma trasloco da organizzare

Tempistiche in linea con quanto era stato dichiarato dallo stesso assessore a giugno in un incontro con i genitori dei bambini “in trasferta” durante il quale aveva auspicato un ritorno in aula per gennaio 2024. Scuola pronta dunque, ma tutto ancora da organizzare il trasloco. «Fino alla fine di dicembre non abbiamo ricevuto comunicazioni ufficiali dal Comune rispetto a tempi e modalità – precisa il dirigente dell’Istituto Galbusera, di cui il plesso fa parte, Vittorio Sacchi – opereremo con i tempi corretti in modo che la scuola possa riaprire offrendo il servizio completo, inclusa la refezione scolastica. Quello che per noi è fondamentale è  il benessere dei bambini, vogliamo che possano essere accolti nei nuovi spazi una volta che saranno puliti e resi accoglienti non solo dalla posa e fornitura di nuovi pavimenti e opere strutturali, ma soprattutto dalla cura che le docenti e gli operatori scolastici metteranno nel predisporre i diversi spazi didattici». Impensabile dunque un ritorno nel plesso dopo le vacanze natalizie. Se ne riparlerà dopo la metà del mese.

La preoccupazione dei genitori

«La nostra preoccupazione però – sottolinea Valentina Quarta, rappresentante di una delle due sezioni “fuori sede” – è che per il trasloco si fermi l’attività didattica. Sarebbe davvero chiedere troppo a genitori e bambini che da mesi aspettano di rientrare nele loro classi».

“Nessuna chiusura per lo spostamento”

Su questo rischio però il preside rassicura mamme e papà. «Comprendo benissimo la preoccupazione ed è nostra intenzione non sospendere il servizio – dice Sacchi – faremo in modo di spostare prima arredi e materiali vari, che ora sono accatastati all’esterno o in locali non soggetti ai lavori e poi traslocare banchi e sedie in un pomeriggio in modo che un giorno i bambini siano in una scuola e il giorno dopo nell’altra».

Tutto iniziato per il vento del febbraio 2022

Sembra ormai prossima alla conclusione dunque la vicenda della scuola dell’infanzia di San Felice il cui tetto era stato scoperchiato dal vento nel febbraio del 2022. Le riparazioni non avevano retto alle piogge e così i 38 bambini delle due sezioni presenti nel plesso avevano dovuto traslocare in due aule provvisorie all’interno della scuola primaria del quartiere. Una situazione che aveva comportato disagi e conseguenti proteste dei genitori. «Mi rendo conto che è  stata una lunga attesa – commenta Di Chio – ma ora le famiglie troveranno una scuola nuova e accogliente ad attenderle». 

Be the first to comment on "San Felice, dopo due anni “in trasferta” i bimbi tornano nella loro scuola"