Segrate capitale del futsal: SportsTeam fa sua l’Under19

Sopra, la squadra dell’Under19 della società nata nel 2014 che ha trovato casa al Villaggio Ambrosiano e punta ai Nazionali

La squadra di mister De Angelis domina il campionato di categoria di calcio a 5: ora lo scoglio play-off

Un percorso netto, tra campionato e coppa. Un incedere impetuoso, un successo che affonda le radici in un lavoro iniziato tre anni fa, quando a Segrate, alla SportsTeam, è arrivato Simone De Angelis. È lui la guida di un gruppo che è… famiglia. Anche perché il viaggio è partito dalla Under17, con tanti ragazzi sotto quota, e ha trovato il suo compimento in questa stagione perfetta in Under19.

Dodici i gol subiti, 54 quelli messi a segno; un campionato vinto con tre turni di anticipo. Dominio assoluto. Anche se i Regionali di Calcio a 5 da quest’anno prevedono un appendice: chiuso il torneo a otto squadre, ci saranno i play-off con i segratesi che salteranno i quarti e giocheranno la semifinale e l’eventuale finale in casa, sul campo del Villaggio Ambrosiano, in gara secca. Serve un altro sforzo, insomma, nonostante tutto. «Non abbiamo ancora fatto nulla – spiega il mister – ma questo campionato è merito loro. Sulla carta ci sono squadre che hanno giocatori più forti a livello individuale, anche se ho due 2007, ancora sotto la soglia d’età, che sono con me da quando sono arrivato a Segrate e fanno parte della rappresentativa regionale. Il fatto è che siamo riusciti a creare un gruppo vincente, basti pensare che su 54 gol segnati nessuno ne ha messi a segno più di 10. è un dato significativo».

Un passato in Umbria (lui è nato a Terni, ndr) e nella zona di Orte; una carriera arrivata fino al palcoscenico della A2. De Angelis approda a Segrate per scelte di vita, ma in SportsTeam, nata dieci anni fa e quindi ancora “giovane” come realtà, trova una casa su misura per lui. «Stiamo costruendo qualcosa di importante, anno dopo anno – racconta – e devo dire che mi sono subito rispecchiato nelle loro idee. Ma è stato qualcosa di reciproco, perché anche Valentina Beltrami e Andrea Perugia (direttore sportivo e direttore tecnico, ndr) hanno condiviso le mie ambizioni, il mio modo di vedere e vivere le cose. Sono competitivo e faccio lavorare duro i ragazzi, a volte posso essere pesante ma i risultati mi stanno dando ragione». Poco da dire, i numeri sono lì. Ora serve uno scatto, l’ultimo, anzi il penultimo prima dell’avventura dei Nazionali.

Be the first to comment on "Segrate capitale del futsal: SportsTeam fa sua l’Under19"